Dieta di LeBron James: cosa mangia il Prescelto?

(Rieti)ore 20:46:00 del 11/05/2018 - Categoria: , Salute

Dieta di LeBron James: cosa mangia il Prescelto?

Il fisico di LeBron James è da sempre sotto i riflettori, un corpo perfetto, senza un filo di grasso e dalla forma statuaria, che lo rende simile ad un dio greco.

Il fisico di LeBron James è da sempre sotto i riflettori, un corpo perfetto, senza un filo di grasso e dalla forma statuaria, che lo rende simile ad un dio greco. La dieta del Prescelto è senza dubbio il segreto che gli permette di essere in perfetta forma e di non avere problemi con la sua linea.

Negli scorsi anni si è spesso discusso del fisico di LeBron James, dal momento che nell’estate del 2014, con il ritorno a Cleveland, la sua forma fisica si era mostrata di gran lunga migliorata.

Lo stesso LeBron aveva messo in luce come a modificare il suo aspetto fosse stata una dieta ferrea e che i chili persi erano stati una vera e propria impresa. La dieta messa in atto risultò infatti molto dura, complessa da seguire e soprattutto da rispettare, ma i risultati non tardarono ad arrivare. Ma qual è il segreto per avere un fisico perfetto come quello di LeBron? Quali sono gli alimenti da evitare e soprattutto cosa aggiungere alla propria dieta, in modo da ottenere un corpo statuario e in perfetta forma? Cerchiamo di scoprire in che modo si possano ottenere tali risultati e quali siano gli alimenti che lo sportivo ha inserito nella sua alimentazione per avere un aspetto di questo tipo.

Fisico di LeBron James: cosa mangia e cosa evita il Prescelto

Un fisico da fare invidia a sportivi di molti anni più giovani di lui che gli permette, passati i trent’anni, di essere ancora uno degli sportivi più apprezzati del campionato NBA . A cambiare la vita di LeBron sembra essere stata una dieta, che nel 2014 gli ha permesso di modificare del tutto il suo fisico e di riuscire ad ottenere una muscolatura perfetta, senza un filo di grasso. Un regime alimentare molto complesso, rigoroso e senza dubbio molto difficile da rispettare, date le grandi privazioni a cui ci si deve sottoporre. La dieta del Prescelto prevede infatti l’addio a tutte le forme di zuccheri, ad ogni genere di carboidrato e ai latticini. Questi alimenti sono del tutto banditi nella dieta di LeBron, come lui stesso affermò anni fa, dal momento che sono cibi complessi da digerire e che con maggiore facilità si trasformano in grasso corporeo. LeBron nel 2014 seguì il regime alimentare per ben 67 giorni, come lui stesso dichiarò, prolungando la dieta che in origine doveva essere di solo un mese. I risultati però lo portarono ad avere una purificazione così profonda che decise di prolungare il periodo, in modo da avere risultati ancora più evidenti. Il fisico di LeBron migliorò particolarmente con la perdita di peso e anche le sue prestazioni atletiche ne risentirono

Pilastri della dieta di LeBron, come di moltissimi altri, sono i cibi poco raffinati, quelli più naturali che si possono reperire. Carne , pesce, frutta e verdura , questi gli alimenti che si possono assumere e che dovranno essere cucinati senza aggiunta di zuccheri o loro derivati.

La dieta di LeBron cominciò in poco tempo a spopolare in America e se in un primo momento si parlava di un regime alimentare Paleo (perché legato ad abitudini molto simili a quelle di quel periodo) in un secondo momento si cominciò a dare un nuovo nome a quest regime: dieta chetogenica . La dieta in questione si basa su frutta, verdura, carne e pesce, in modo da permettere al corpo di bruciare il grasso in eccesso. Nel momento in cui il corpo non ingerisce carboidrati si cominciano a bruciare i lipidi in eccesso e così si perde peso in modo molto veloce. Nell’arco di un paio di settimane il fisico può perdere anche 4 kg, asciugando del tutto la massa grassa. Una vera e propria dieta detox pensata per gli sportivi che permette di eliminare i chili di troppo, le tossine che si sono accumulate, me senza in alcun modo perdere la massa muscolare. Una dieta che il Prescelto , in base alle varie indiscrezioni, segue con regolarità e soprattutto con costanza. In questo modo si riesce a non intaccare il muscolo, ma si brucia tutta la massa grassa che si ha depositata sul corpo, in modo da non avere alcun tipo di accumulo di grasso sul proprio corpo.

Da: QUI

Pubblicato da Samuele

Altre notizie
Pranayama: l'esercizio di respirazione che calma L'ANSIA all'istante!
Pranayama: l'esercizio di respirazione che calma L'ANSIA all'istante!
(Rieti)
-

Sei ansioso/a?Vai spesso in panico?Con questo antico esercizio di respirazione fermerai l’ansia all’istante!Si tratta di una antica tecnica PRANAYAMA.
L’ansia è una delle diagnosi più comuni nel mondo, sempre più persone ne...

Dieta della frutta secca per dimagrire in appena 1 settimana!
Dieta della frutta secca per dimagrire in appena 1 settimana!
(Rieti)
-

Con la dieta della frutta secca perdi un chilo a settimana e fai il pieno di benessere, senza rinunciare a mangiare
Con la dieta della frutta secca perdi un chilo in una settimana, tornando in...

Piatto di pasta perfetto, da 400 calorie per dimagrire
Piatto di pasta perfetto, da 400 calorie per dimagrire
(Rieti)
-

Basta con questa demonizzazione della pasta! Anche mangiando il principale piatto della nostra tradizione italiana si può dimagrire mangiando: anzi, i carboidrati sono fondamentali per tornare in forma.
Basta con questa demonizzazione della pasta! Anche mangiando il principale...

Ecco un trucco per perdere peso!
Ecco un trucco per perdere peso!
(Rieti)
-

Lo rivela una ricerca scientifica che ha messo in luce i benefici di questa attività che spesso viene demonizzata.
Lo rivela una ricerca scientifica che ha messo in luce i benefici di questa...

Ami i carboidrati? Ecco la dieta della pasta per te!
Ami i carboidrati? Ecco la dieta della pasta per te!
(Rieti)
-

Molti pensano che sia una vera nemica per la nostra linea, ma non è cosi: la pasta può essere d’aiuto per perdere peso.
Molti pensano che sia una vera nemica per la nostra linea, ma non è cosi: la...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati