Dieta Detox da fare dopo ferragosto!

(Napoli)ore 22:06:00 del 19/08/2018 - Categoria: , Salute

Dieta Detox da fare dopo ferragosto!

Dieta Detox: riattivare il metabolismo dopo ferragosto. Ecco come depurare il proprio corpo con cibi sani. Frutta di stagione, verdure, cereali e yogurt, riso e pasta integrale...

Se avete esagerato a Ferragosto, mangiando troppo cibo (grigliate a go go di pesce e carne e non solo), potreste iniziare fin da subito a mettervi a dieta. Come consigliato da diredonna.it, la dieta detox è forse una delle migliori per riattivare in maniera adeguata il metabolismo.

Serve infatti per disintossicarsi dai cibi grassi ingeriti nelle scorse ore, ma non prevede un regime alimentario esagerato. Bisogna infatti eliminare gli alimenti “peggiori”, soffermandoci invece su quelli che depurano e alleggeriscono. Il proprio corpo è infatti dotato di un sistema naturale di disintossicazione quando ci cibiamo di cibi salutari come possono essere frutta, verdura e via discorrendo.

UN ESEMPIO DI “GIORNO DETOX”

La dieta detox si basa proprio sull’assunzione di cibi sani, e detta una serie di regole da seguire a cominciare dal bere molta acqua, e ciò è favoribile anche grazie all’ingerimento di frutta e verdura, come già consigliato sopra. Eliminare zuccheri e alcol, mentre sarebbe bene ingeire proteine e fibre, che si trovano in particolare nei cereali, nei legumi e nelle carne e pesci magre. Infine, è ben consigliato utilizzato alimenti contenti poco sodio e soprattutto, unire la dieta ad un’attività fisica che può essere una corsa, una camminata o un giro in bicicletta.

Un esempio concreto di giornata con la dieta detox? Un caffè o te senza zucchero come colazione, con una fetta di pane integrale e marmellata. A pranzo, insalata di riso con verdure, o pasta integrale sempre con verdure. A cena un secondo a scelta fra carni e pesci magri, sempre con verdura. Infine, due spuntini: uno a metà mattina (frutto o yogurt) e uno a metà pomeriggio, simile a quello precedente.

Da: QUI

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Carboidrati nella dieta: quali mangiare e quali eliminare
Carboidrati nella dieta: quali mangiare e quali eliminare
(Napoli)
-

I carboidrati sono un tipo di macronutrienti presenti in molti alimenti e bevande, come frutta, verdure, latte, frutta secca, cereali, semi e legumi.
CARBOIDRATI NELLA DIETA - Anche in una dieta dimagrante non si può trascurare...

Dimagrire mangiando frittura: come fare
Dimagrire mangiando frittura: come fare
(Napoli)
-

DIMAGRIRE MANGIANDO FRITTURA - Molto spesso il sogno di chi segue un regime dimagrante e’ quello di poter mangiare ogni tanto un piatto fritto, magari una bella tempura di verdure, dei calamari o le classiche patatine fritte, senza inficiare il risultato
DIMAGRIRE MANGIANDO FRITTURA - Molto spesso il sogno di chi segue un regime...

Dieta di Federer: cosa mangia il campione svizzero?
Dieta di Federer: cosa mangia il campione svizzero?
(Napoli)
-

DIETA DI FEDERER - E’ uno dei più grandi atleti di sempre, un campione capace di “lottare” punto a punto per cinque ore con i rivali più titolati, a dispetto dei suoi quasi 38 anni, e sfoderare colpi mirabolanti per la gioia dei suoi tanti tifosi.
DIETA DI FEDERER - E’ uno dei più grandi atleti di sempre, un campione capace di...

Proprieta' benefiche Cetriolo: i benefici che non ti immagini!
Proprieta' benefiche Cetriolo: i benefici che non ti immagini!
(Napoli)
-

PROPRIETA' E BENEFICI CETRIOLO - Mescolato a yogurt, aglio, olio d'oliva e aneto nella tradizionale salsa tzatzikigreca, o servito sotto forma di una vellutata fresca da gustare a cena.
PROPRIETA' E BENEFICI CETRIOLO - Mescolato a yogurt, aglio, olio d'oliva e aneto...

Bevande zuccherate aumentano rischio cancro: lo studio
Bevande zuccherate aumentano rischio cancro: lo studio
(Napoli)
-

BEVANDE ZUCCHERATE RISCHIO CANCRO - Le bevande zuccherate, le bibite comuni e i succhi di frutta sono connessi al rischio di tumore.
BEVANDE ZUCCHERATE RISCHIO CANCRO - Le bevande zuccherate, le bibite comuni e i...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati