Dieta col diario: 14 minuti al giorno per dimagrire!

(Milano)ore 10:27:00 del 02/03/2019 - Categoria: , Salute

Dieta col diario: 14 minuti al giorno per dimagrire!

DIETA DEL DIARIO - ORE 8, colazione con latte e quattro fette biscottate.

DIETA DEL DIARIO - ORE 8, colazione con latte e quattro fette biscottate. Ore 11, una mela. Ore 13, petto di pollo e insalata. E così via: segnare ogni alimento che consumiamo durante la giornata nel cosiddetto diario alimentare è un aiuto prezioso per chi vuole dimagrire. Ma a volte può risultare una strategia difficile da portare avanti: molte persone pensano infatti che richieda troppo tempo, e non trovano la forza di volontà necessaria per cominciarlo o di tenerlo costantemente aggiornato. Tutte scuse, almeno secondo i ricercatori dell'Università del Vermont e dell'Università della Carolina del Sud. Nel loro studio appena pubblicato sulle pagine di Obesity hanno infatti dimostrato che tenere un diario alimentare non è poi così dispendioso in termini di tempo: richiederebbe infatti appena 14 minuti al giorno.

DIETA DEL DIARIO - Per perdere peso serve un diario

Consigliato da medici e nutrizionisti, il diario alimentare è uno strumento molto utile per riuscire a perdere peso, in quanto ci aiuta a monitorare le quantità e la qualità degli alimenti che consumiamo durante l'arco della giornata. “Il diario alimentare rende il paziente consapevole dei propri errori e delle cattive abitudini alimentari, aiuta a modificare gli orari e le assunzioni degli alimenti e rappresenta, quindi, il punto di partenza verso un nuovo stile di vita”, spiega Laura Maria Anna Carabelli, dietologa di Humanitas Mater Domini. “Viene richiesta, tuttavia, costanza e puntualità, in quanto va aggiornato entro la giornata e possibilmente dopo ogni pasto, per evitare di dimenticare alcuni alimenti, anche quelli che possono sembrare più superflui, come caramelle e caffè zuccherati. Le persone in sovrappeso, spesso, tendono ad ingannarsi da sole involontariamente, rimuovendo l'assunzione di alcuni cibi”.

DIETA DEL DIARIO - Bastano 14 minuti al giorno

Il nuovo studio, il primo ad aver quantificato il tempo che richiede tenere un diario alimentare a coloro che vogliono perdere peso, ha coinvolto 142 partecipanti, a cui è stato chiesto, per un periodo di sei mesi, di registrare su una piattaforma online le calorie e i grassi di tutti gli alimenti e le bevande che hanno consumato durante la giornata. Ai volontari, inoltre, è stato chiesto quanto tempo hanno impiegato per completare questa attività e con quale frequenza hanno effettuato l'accesso alla piattaforma. Dai risultati è emerso che il gruppo di partecipanti che è riuscito a dimagrire più degli altri (perdendo il 10% del peso corporeo) ha trascorso in media 23,2 minuti al giorno sulla piattaforma nel primo mese dello studio. Una quantità di tempo che si è ridotta notevolmente al termine della ricerca: al sesto mese, infatti, il tempo passato sulle piattaforma era in media di 14 minuti al giorno. Una quantità di tempo, precisano i ricercatori, relativamente breve e che perciò non dovrebbe “intimorire” i meno volenterosi.

Non rimandare il momento in cui racconti al tuo diario cosa hai mangiato. Porta sempre con te il diario alimentare e scrivi dopo ogni pasto, in modo da non dimenticare nulla e tenere sempre la tua alimentazione sotto controllo.

Sii onesta

 

Lonestà è l’aspetto in assoluto più importante nella compilazione del diario. “È il primo passo per disinnescare quei meccanismi psicologici diabolici che intrappolano chi vuole cambiare il proprio stile alimentare” spiega la psicologa. “Un diario alimentare falso non è di nessuna utilità, in quei casi, se si teme di poter mentire, meglio non compilarlo affatto e aspettare di sentirsi pronti per la sincerità.”

Segna dove, con chi e quanto hai mangiato

Cerca di essere il più dettagliata possibile: elenca tutti gli ingredienti dei cibi, il tipo di pasta o di formaggio o di carne che hai consumato. Specifica le quantità, dove ti trovavi e con chi.
Raccontare con chi eri e in quale luogo ti trovavi ti permetterà di capire quali sono le situazioni e i contesti più a rischio per te da cui doverti proteggere. “Per esempio”, precisa la dottoressa Ventura, “se quasi tutte le volte che incontro la mia amica Gianna scopro, attraverso il diario, che sgarro più facilmente perché mi lascio trasportare dalla goliardia, allora potrò adoperarmi per il futuro per prevenire il danno.”

Scrivi quando non rispetti la dieta

Non mentire a te stessa. Racconta tutte le volte che fai delle eccezioni alla dieta per capire quanto spesso accade. Il diario alimentare può diventare uno strumento preziosissimo, che “per alcuni può fungere da monito nell’idea che se sgarro poi lo devo scrivere e non ho voglia che sia così”, racconta Floriana Ventura.

Non dimenticare le bevande

Bere è importante per dimagrire in armonia. Segna quanta acqua bevi e se ti concedi bevande zuccherine. Anche questo è importante per imparare a regolarti.

Racconta le tue emozioni

Non tralasciare di raccontare le tue emozioni legate ai pasti. Un esercizio importante che ti fa capire quali sono gli stimoli emotivi che ti portano a mangiare in eccesso o troppo poco. Se ad esempio mangi perché ti senti frustrata, potrai gestire meglio questo sentimento senza doverti rifugiare nel cibo.

Ricorda di annotare la tua attività sportiva

 

Fai sport? Scrivilo sul diario alimentare. Specifica quando, dove, con chi lo fai e le tue emozioni. Anche questo è importante per riuscire ad auto disciplinarti e capire quali sono le tue resistenze a praticarlo per poterle combattere, ma anche per verificare come cambia l’umore e la tua percezione del corpo prima e dopo lo sport. Il tutto concorre ad aumentare la motivazione nello svolgere l’attività fisica e a monitorare gli stati d’animo legati a questo aspetto.

 

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Influenza record, 140mila italiani a letto. E' normale tutto questo??
Influenza record, 140mila italiani a letto. E' normale tutto questo??
(Milano)
-

Secondo le stime dei virologi, l'influenza colpirà 6 milioni di italiani meno degli anni scorsi ma con virus potenzialmente più pericolosi
INFLUENZA RECORD IN ITALIA - Non ci sono più le mezze stagioni, è proprio il...

Seggiolini antiabbandono obbligatori: cosa prevede la nuova legge
Seggiolini antiabbandono obbligatori: cosa prevede la nuova legge
(Milano)
-

SEGGIOLINI ANTIABBANDONO OBBLIGATORI - Se ne parla a fine febbraio.
SEGGIOLINI ANTIABBANDONO OBBLIGATORI - Se ne parla a fine febbraio. L’obbligo di...

Viva le noci, perfette contro stress e colesterolo
Viva le noci, perfette contro stress e colesterolo
(Milano)
-

PROPRIETA' E BENEFICI DELLE NOCI - In questo periodo iniziano ad arrivare nei mercati di tutta Italia (e anche sui tipici camion ai bordi delle strade) le noci di Sorrento o campane più in generale (l’Irpinia è un’ottima terra per questa produzione).
PROPRIETA' E BENEFICI DELLE NOCI - In questo periodo iniziano ad arrivare nei...

Sesso e orgasmo: cosa accade al tuo cervello?
Sesso e orgasmo: cosa accade al tuo cervello?
(Milano)
-

CERVELLO E SESSO - Il sesso, come la scienza ha dimostrato più volte, ha un impatto molto forte sulla salute fisica.
CERVELLO E SESSO - Il sesso, come la scienza ha dimostrato più volte, ha un...

Via rughe e dolori articolari con la luce a infrarossi
Via rughe e dolori articolari con la luce a infrarossi
(Milano)
-

Una selezione dei dispositivi casalinghi che possono alleviare mal di schiena e dolori alle ossa, oltre a ridurre la comparsa di rughe e segni sulla pelle
TERAPIA A LUCE INFRAROSSI - Prima di analizzare quali fattori sono importanti...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati