Denunce: i segreti oscuri di McDonald!

LUCCA ore 12:34:00 del 08/02/2015 - Categoria: Curiosità, Salute, Sociale

Denunce: i segreti oscuri di McDonald!

Denunce: i segreti oscuri di McDonald! | Le parole di una pentita ex dipendente

Fateci caso: il design, lo stile e il layout di McDonald’s sembrano studiati appositamente per incantare il cliente, e fino a questo punto non vi è nulla di strano. La cosa più imbarazzante e che ci fa pensare è, oltre alla qualità dei prodotti (da sempre sul banco degli imputati), alle regole ferree che debbono necessariamente rispettare i dipendenti. Ecco la verità.

L’inchiesta di Mattia Albani su Popoffquotidiano è illuminante e riprende le dichiarazioni di un ex dipendente McDonald’s che ha deciso di vuotare il sacco rivelando tutti i segreti sulla catena di fast food più famosa e controversa del mondo: ecco la sua verità: mangiare in un ristorante McDonald’s è una questione di gusti. Lavorarci, invece, è tutta questione di numeri. Di tempi. Di Sincronizzazioni. E, lasciatevelo dire da chi ci ha lavorato per tre anni, di molta, molta concentrazione. Basta una manciata di secondi di troppo, un attimo di esitazione e tutto l’intero meccanismo rischia di incepparsi. Per farvi un’idea, da quando un cliente si mette in fila a quando riceve il vassoio con la sua ordinazione devono passare duecentodieci secondi. Ogni cassa ha un cronometro che inizia a scandire il tempo appena si comincia a digitare l’ordine sullo schermo. Quando il cliente se ne va col suo vassoio, il cronometro di ferma. Duecentodieci secondi, non un secondo in più e, possibilmente, qualche secondo in meno. Ovviamente ci sono delle eccezioni ma, appunto, sono eccezioni.

La temperatura delle friggitrici è di duecentoquindici gradi. Quella delle piastre di centottanta. Provate a metterci la mano e sperimenterete cosa prova un’aragosta quando viene cucinata viva. Il pane viene tostato per trentacinque secondi. Il toster è simile alla griglia per hamburger dei chioschi notturni. Solo che questo è un macchinario temporizzato con un cicalino che comincia a suonare appena è ora di tirar fuori il pane.La carne, invece, viene cotta in apposite piastre automatiche. Quelle stesse piastre che stanno a centottanta gradi per sessantatré secondi in media. Ogni piastra è regolata a seconda del panino da comporre. Accanto alle piastre ci sono piccoli congelatori a pozzetto con dentro la carne per i panini. Prendi la carne dal pozzetto e la metti sulla piastra. Poi aspetti. La carne la devi prendere con i guanti. Monouso. La durata di cottura della carne cambia a seconda del panino, perché a seconda del panino cambia anche la dimensione della carne.

Tutto questo lo dovete sapere perché è quello che molti, per lo più ragazzi, fanno per tirare avanti. Sei giorni alla settimana per cinque ore al giorno. Trenta ore in tutto. Trenta ore alla settimana per quattro settimane fa centoventi ore al mese. Per dodici mesi fanno millequattrocentoquaranta ore all’anno. Per tre anni fanno quattromila trecentoventi ore. Si lavora di sabato, si lavora di domenica, si lavora alle feste comandate. Si lavora sempre. Tranne un giorno alla settimana, a giro, che spetta di riposo.

Cosa ne pensi di questa situazione? ESPRIMI IL TUO GIUDIZIO E DAI UNA VALUTAZIONE IN BASSO DA 1 A 10 SULLA CATENA DI MCDONALD’S

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Acqua ossigenata: cosa succede se metti 1 cucchiaino in lavatrice?
Acqua ossigenata: cosa succede se metti 1 cucchiaino in lavatrice?

-

Acqua ossigenata: 5 utilizzi alternativi a cui non avevi mai pensato
Uno dei prodotti più versatili, economici e utili che dovremmo sempre avere in...

Ecco la dieta che ti fa perdere peso e non ti fa rimettere i kg persi!
Ecco la dieta che ti fa perdere peso e non ti fa rimettere i kg persi!

-

La dieta mediterranea ipocalorica contribuisce alla perdita di peso e riduce significativamente il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari nei pazienti in sovrappeso o con problemi di metabolismo.
Sono giunti a questa conclusione i ricercatori dell'università spagnola Rovira i...

Deforestazione? CARTA DI CANAPA miglior alternativa per combatterla
Deforestazione? CARTA DI CANAPA miglior alternativa per combatterla

-

L’uso della fibra di canapa per produrre carta risale a più di 2mila anni fa, eppure l’umanità continua ad abbattere alberi e ad inquinare l’ambiente.
L’uso della fibra di canapa per produrre carta risale a più di 2mila anni fa,...

Pranayama: l'esercizio di respirazione che calma L'ANSIA all'istante!
Pranayama: l'esercizio di respirazione che calma L'ANSIA all'istante!

-

Sei ansioso/a?Vai spesso in panico?Con questo antico esercizio di respirazione fermerai l’ansia all’istante!Si tratta di una antica tecnica PRANAYAMA.
L’ansia è una delle diagnosi più comuni nel mondo, sempre più persone ne...

Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!
Migranti: con il taglio dei 35 euro ADDIO ACCOGLIENZA!

-

Stop ai corsi di italiano e alla formazione professionale. Non solo: via gli psicologi, ridotta al minimo la presenza di assistenti sociali, operatori culturali, medici e infermieri
Ogni ospite vedrà il medico per massimo 4 ore l’anno. L’infermiere, invece, non...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati