Cucina ultime notizie: risotto al radicchio

TREVISO ore 11:22:00 del 26/04/2015 - Categoria: Cucina - Cucina

Cucina ultime notizie: risotto al radicchio

Cucina ultime notizie: risotto al radicchio. Se siete alla ricetta di un primo piatto raffinato il risotto radicchio e pancetta fa al caso vostro

Se siete alla ricerca di un primo piatto raffinato il risotto radicchio e pancetta fa al caso vostro. Ideale sia per un pranzo informale che per una cena con ospiti. Il risotto al radicchio è un classico della tradizione culinaria veneta, noi lo abbiamo rivisitato arricchendolo con gustosa pancetta affumicata che conferisce a questa pietanza un tocco deciso e che equilibra il sapore inconfondibile e amarognolo del radicchio. Il radicchio di chioggia è un incrocio tra l'indivia e il radicchio trevigiano. Quest' ultimo ha un sapore leggermente meno amaro, se preferite questa varietà vi consigliamo di provare le lasagne al radicchio e montasio.

Risotto alla birra con radicchio e salsiccia

Ingredienti

Riso carnaroli 320 g Radicchio di chioggia 400 g Pancetta affumicata 150 g Olio di oliva extraverdine 30 g Scalogno 50 g Vino rosso 100 g Brodo vegetale 1 l Pepe nero macinato 2 g Sale 3 g Timo fresco 3 rametti

Preparazione

Risotto radicchio e pancetta

Per preparare il risotto radicchio e pancetta iniziate dalla preparazione del brodo vegetale. Quindi proseguite con la pulizia del radicchio, dividendolo a metà e privandolo della parte centrale (quella bianca)(1). Tagliatelo in listarelle, sciacquatele bene e tenetele da parte (2). Tagliate anche la pancetta affumicata a striscioline non troppo grandi (3).

Tritate finemente lo scalogno e mettetelo in una padella insieme ad un filo d'olio (4). Lasciatelo appassire per qualche minuto a fiamma moderata aggiungendo un mestolo di brodo (5), quindi aggiungete la pancetta e lasciatela rosolare (6).

Passati un paio di minuti unite anche il riso (7) e fatelo tostare mescolando spesso (8). A questo punto sfumate con il vino rosso a fiamma vivace (9).

Una volta evaporata tutta la parte alcolica continuate la cottura aggiungendo un mestolo di brodo alla volta (10), lasciando che si asciughi quello precedente prima di aggiungerne un altro, fino a fine cottura. Aggiustate di sale (11) e aggiungete il pepe nero. A cottura ultimata aggiungete le striscioline di radicchio (12).

Mescolate bene (13) fino a farle amalgamare al riso, ma senza continuare a cuocerle. Aggiungete in ultimo il timo tritato (14) e servite il risotto radicchio e pancetta ben caldo (15)!

Conservazione

Sarebbe meglio consumare il risotto radicchio e pancetta una volta cotto, altrimenti potete conservarlo in un contenitore ermetico e riporlo in frigorifero per un giorno al massimo.

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Come fare il Pane al topinambur
Come fare il Pane al topinambur

-

Servite il pane al topinambur con salumi e formaggi del vostro territorio, per arricchire i taglieri rustici dell’antipasto, e ricordatevi di prepararne in abbondanza perché andrà a ruba, fetta dopo fetta!
  Il topinambur con il suo sapore che ricorda quello del carciofo e la sua...

Preparazione Canederli di barbabietola
Preparazione Canederli di barbabietola

-

Tra queste abbiamo scelto i canederli, ghiotte polpette tirolesi realizzate con un semplice impasto di pane raffermo, speck e formaggio, da cuocere in un brodo saporito.
  Le ricette della tradizione regionale italiana sono da sempre fonte di...

Risotto ai 4 formaggi: come fare
Risotto ai 4 formaggi: come fare

-

Due o tre minuti prima che il riso completi la cottura, togliete la pentola dal fuoco e aggiungete gorgonzola, taleggio, fontina e parmigiano.
  Quando i formaggi sono protagonisti dei primi piatti la golosità è garantita:...

Pho vietnamita: guida
Pho vietnamita: guida

-

La base del pho vietnamita è il brodo di carne che viene cotto per molte ore con l’aggiunta di cipolle, zenzero e altre spezie, ma la parte più affascinante è sicuramente la presentazione a cui viene dedicata grande attenzione: ogni commensale, infatti, p
  Fra tutte le attrattive che il Vietnam offre ai viaggiatori, ce n’è una che...

Come fare i Taralli sugna e pepe
Come fare i Taralli sugna e pepe

-

Coprite la ciotola con pellicola trasparente (6); fate lievitare per almeno un’ora in un luogo asciutto e al riparo da correnti d’aria.
  Il mestiere del panettiere: uno dei più nobili e affascinanti del mondo....



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati