Consigliere PD arrestato per 16 kg di droga! VERGOGNA

(Siracusa)ore 14:14:00 del 04/05/2016 - Categoria: Cronaca, Denunce, Politica - Sinistra italiana

Consigliere PD arrestato per 16 kg di droga! VERGOGNA

Incredibile arresto questa mattina in un’operazione congiunta tra Squadra Mobile di Siracusa e di Ragusa: il Consigliere Comunale Antonio Bonafede è stato fermato ed arrestato per spaccio di droga insieme ad altri due soggetti poco prima di salpare per Ma

16 KG DI DROGA PER IL CONSIGLIERE PD ARRESTATO IERI: AVEVA “EREDITATO” LO SCRANNO DA SUO PADRE

Incredibile arresto questa mattina in un’operazione congiunta tra Squadra Mobile di Siracusa e di Ragusa: il Consigliere Comunale Antonio Bonafede è stato fermato ed arrestato per spaccio di droga insieme ad altri due soggetti poco prima di salpare per Malta.

Bonafede, 31 anni, eletto alle scorse amministrative a Palazzo Vermexio in lista con il Partito Democratico, è stato trovato con 16 Kg di marijuana e quattro di hashish al porto di Pozzallo insieme con Antonio Genova (1972) e Salvatore Mauceri (1984).

Le indagini, che hanno portato all’odierna cattura, coordinate dalla Procura della Repubblica di Siracusa, hanno permesso agli investigatori della Squadra Mobile di individuare le tre persone in atteggiamenti sospetti, a Pozzallo – precisamente nel piazzale antistante l’imbarco della società Virtu Ferrie, in attesa di imbarcarsi per Malta.

In particolare, il Mauceri giungeva nel predetto piazzale seguito da GENOVA Antonio con un trolley, immediatamente dopo giungeva Bonafede con un trolley di colore nero che scambiava poco dopo con la borsa trasportata dal Mauceri per poi dileguarsi alla vista dei poliziotti.

Gli stessi, pertanto, venivano fermati e  sottoposti a perquisizione e all’interno dei due trolley venivano trovati 16 chilogrammi di marijuana suddivisa in otto panetti e quattro confezioni di hashish di. 3,500 chilogrammi.

I tre arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati condotti nel carcere di Ragusa, in attesa della convalida dell’arresto, a disposizione della Procura della Repubblica di Ragusa, competente per la convalida dell’arresto

Pubblicato da Luca

Altre notizie
I 17 Obiettivi da raggiungere entro il 2030 del NWO
I 17 Obiettivi da raggiungere entro il 2030 del NWO
(Siracusa)
-

I 17 Obiettivi da raggiungere entro il 2030. I falsi profeti e il mondo dello spettacolo in sostegno del Nuovo Ordine Mondiale
Avete sentito parlare di “obiettivi globali“? Se non ne avete sentito parlare,...

54% degli elettori vuole governo Lega centrodestra e non rivoterebbero i 5 stelle!
54% degli elettori vuole governo Lega centrodestra e non rivoterebbero i 5 stelle!
(Siracusa)
-

Nella rilevazione compare anche il Tav: per il 43% degli elettori il governo non deve tenere conto dell’analisi costi-benefici sull'alta velocità Torino-Lione
Il 54% degli elettori preferirebbe una coalizione Lega-centrodestra, mentre per...

Medicine pericolose: 93 farmaci da EVITARE ASSOLUTAMENTE
Medicine pericolose: 93 farmaci da EVITARE ASSOLUTAMENTE
(Siracusa)
-

Medicinali pericolosi: 93 farmaci da escludere per curarsi meglio secondo il rapporto Prescrire
L’Ong francese Prescrire pubblica per il settimo anno consecutivo un rapporto...

Nuovo Codice della Strada per bici in citta', nuove norme: cosa cambia
Nuovo Codice della Strada per bici in citta', nuove norme: cosa cambia
(Siracusa)
-

Sì alle bici contromano nei centri abitati e ai semafori i ciclisti avranno la precedenza e potranno circolare sulle corsie riservate agli autobus e ai taxi
Bici in città: è in discussione in commissione Trasporti alla Camera il nuovo...

Lasciate stare George Clooney: le capsule da caffe' fanno male!
Lasciate stare George Clooney: le capsule da caffe' fanno male!
(Siracusa)
-

La Bialetti e gli altri produttori di moka per il caffè sono in crisi, a causa dello strapotere (e della praticità) delle capsule che stanno conquistando sempre più larghe quote di mercato.
La Bialetti e gli altri produttori di moka per il caffè sono in crisi, a causa...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati