Con M5S e LEGA al governo, 20 cent in meno al litro sul CARBURANTE

(Trento)ore 08:42:00 del 22/05/2018 - Categoria: , Economia, Politica

Con M5S e LEGA al governo, 20 cent in meno al litro sul CARBURANTE

Ettore Livini, nella Repubblica, scrive che una delle prime proposte avanzate da Lega e M5S, riguarda l’eliminazione delle componenti anacronistiche delle accise sul carburante.

Ettore Livini, nella Repubblica, scrive che una delle prime proposte avanzate da Lega e M5S, riguarda l’eliminazione delle componenti anacronistiche delle accise sul carburante.

Le accise, usate per finanziarie eventi dello Stato, valgono attualmente 73 centisimi al litro sulla benzina e quasi 62 sul gasolio; invece quelle del ‘900, di circa 20 centesimi al litro, venivano usate per finanziare le guerre in Abissinia, Bosnia e Libano, per riparare i danni causati dall’alluvione a Firenze e dai terremoti in Belice, Friuli ed Irpinia, ma anche per il disastro in Vajont e la crisi del Canale di Suez.

L’Agenzia delle entrate ha dichiarato che le accise hanno fruttato 25 miliardi nel 2017 per cui eliminandone circa il 25% si cancellerebbero dal bilancio dello stato 6 miliardi.

Lo Stato l’anno scorso ha incassato 37 milioni per il finanziamento delle guerre in Etiopia, e altri 150 miliardi grazie alle accise sui terremoti del ‘900 contro i 70 che, secondo il Consiglio Nazionale degli Ingegneri, sono stati impiegati per i luoghi danneggiati dai terremoti.

Tuttavia queste imposte sono state rese strutturali, nel costo della benzina, da un provvedimento del governo Dini del 1995, e dalla Legge di stabilità del 2013 che ha ufficializzato anche le nuove accise, quelle approvate per finanziare il rinnovo del contratto dei ferrotranvieri, l’acquisto dei bus ecologici, il terremoto dell’Aquila e in Emilia, l’alluvione in Liguria e Toscana, l’emergenza migranti ed infine il Salva Italia del governo Monti.

Il prezzo della benzina in Italia è il quarto più alto d’Europa, l’unione petrolifera ha calcolato che il prezzo medio di un litro di benzina è pari a 1,593 euro quindi il petrolio vale solo il 36% nel costo finale.

Tralasciando le tasse, gli automobilisti italiani pagherebbero 0,577 euro un litro di benzina e 0,588 il gasolio: la componente fiscale è del 64%.

Da: QUI

Pubblicato da Sasha

Altre notizie
Gabanelli SHOCK sulla Rai: 'STIPENDI MOSTRUOSI A VITA SENZA FARE NULLA!'
Gabanelli SHOCK sulla Rai: 'STIPENDI MOSTRUOSI A VITA SENZA FARE NULLA!'
(Trento)
-

Svincolata dai partiti, doveva decollare tre anni fa. Invece la più grande azienda culturale del Paese è rimasta nel parcheggio, invischiata nelle clientele e nelle inefficenze di sempre.
Svincolata dai partiti, doveva decollare tre anni fa. Invece la più grande...

Quanto PIL viene prodotto in Italia dagli immigrati?
Quanto PIL viene prodotto in Italia dagli immigrati?
(Trento)
-

Per il ministero dell’Economia nel 2018 la gestione dei migranti ci costerà 4,6 miliardi, l’Europa ne mette 80 milioni, ma ci “permette” di non contabilizzare le cifre nel deficit.
Per il ministero dell’Economia nel 2018 la gestione dei migranti ci costerà 4,6...

Respingere i barconi? La risposta UMANA alla crisi dei migranti
Respingere i barconi? La risposta UMANA alla crisi dei migranti
(Trento)
-

Le fotografie di bambini in gabbia nei centri di migrazione statunitensi, evidentemente separati dai genitori con cui erano entrati illegalmente nel paese, non danno una buona immagine dell’amministrazione Trump
Le fotografie di bambini in gabbia nei centri di migrazione statunitensi,...

Soros: 'Io sono un Dio, ho creato tutto, controllo tutto'
Soros: 'Io sono un Dio, ho creato tutto, controllo tutto'
(Trento)
-

Il globalista George Soros in un’intervista con il britannico Independent, ha ammesso che probabilmente assomiglia con un “po’ ” di fantasia ad un Messia.
Il globalista George Soros ha ricevuto molta attenzione di recente. In...

Aumenti stipendi? ITALIA PEGGIORE IN EUROPA
Aumenti stipendi? ITALIA PEGGIORE IN EUROPA
(Trento)
-

L’Italia non va al massimo, come un popolare ritornello di una canzone del rocker Vasco Rossi. Dal 1999 al 2017, nel nostro Paese gli stipendi degli italiani sono aumentati dell’1,6 per cento.
L’Italia non va al massimo, come un popolare ritornello di una canzone del...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati