Come le SOSTANZE TOSSICHE hanno influito sulla tua FERTILITA'

(Catanzaro)ore 09:38:00 del 17/12/2018 - Categoria: , Denunce, Salute

Come le SOSTANZE TOSSICHE hanno influito sulla tua FERTILITA'

“Le sostanze tossiche hanno rotto le palle”, così si chiama il primo studio dello sperma degli uomini italiani che mira a valutare quanto la contaminazione ambientale incida sull’infertilità

“Le sostanze tossiche hanno rotto le palle”, così si chiama il primo studio dello sperma degli uomini italiani che mira a valutare quanto la contaminazione ambientale incida sull’infertilità

Che impatto hanno inquinanti e pesticidi sulla fertilità maschile? A chiederselo è un centro di riproduzione assistita spagnolo che opera anche in Italia e da tempo ha individuato le sostanze chimiche tossiche come la principale causa dell’infertilità maschile.

Si tratta dell’Institut Marquès che qui da noi ha lanciato il primo studio dal nome insolito - Le sostanze tossiche hanno rotto le palle - sulla fertilità rivolto agli uomini di età superiore ai 18 anni attraverso un’analisi gratuita e anonima dello sperma proprio per capire quanto la contaminazione ambientale incida sull’infertilità maschile.

Un vero e proprio studio prospettico che in Italia è unico nel suo genere.

“In Italia – si legge sul sito dell’Institut Marquès – non sono stati mai realizzati studi prospettici che valutino la qualità dello sperma della popolazione maschile. Il primo studio dello sperma nazionale in Italia consentirà di determinare la qualità dello sperma degli italiani e di stabilire in che misura fattori come le tossine ambientali influiscano sul deterioramento dello sperma”.

Sotto la lente vanno a finire i soliti composti organici persistenti, i cosiddetti Pop, tra cui le diossine, i furani e i Pcb, con i quali entriamo in contatto sia per inalazione sia attraverso l’alimentazione, e i composti come gli ftalati o i pesticidi, come il glifosato.

Negli ultimi anni è stata registrata una lenta diminuzione della quantità e della qualità dello sperma, in termini di mobilità e morfologia. In 6 coppie su 10 che ricorrono a trattamenti di riproduzione assistita per diventare genitori, i partner maschili hanno alterazioni dello sperma, più o meno gravi.

Come partecipare allo studio dell’Institut Marquès

Per realizzare lo studio l’Institut Marquès promuove le analisi dello sperma in forma gratuita e anonima: tutti gli uomini italiani maggiori di 18 anni potranno conoscere la qualità del proprio seme. L’importanza di un esame del seme è riconducibile non soltanto alla fertilità, dal momento che la qualità dello sperma può essere anche collegata all’insorgere di alcune malattie.

Qui potrete conoscere tutto il procedimento per partecipare allo studio. 

Da: QUI

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Dieta vitamina B12 contro la stanchezza cronica
Dieta vitamina B12 contro la stanchezza cronica
(Catanzaro)
-

DIETA VITAMINA B12 - La vitamina B12 è fondamentale per la nostra salute.
DIETA VITAMINA B12 - La vitamina B12 è fondamentale per la nostra salute. Nota...

Tumori, orgoglio mondiale per Napoli: metastasi, sonda intercetta le cellule tumorali
Tumori, orgoglio mondiale per Napoli: metastasi, sonda intercetta le cellule tumorali
(Catanzaro)
-

Partono dall'Italia due progetti tesi a mettere a punto nuove armi nella contro i tumori: il primo finalizzato a intercettare le metastasi e il secondo a ridurre gli effetti collaterali e la tossicità delle terapie.
TUMORI, SPERANZE DA NAPOLI - Due importanti progetti per contrastare la crescita...

Boom di giovani neet in Italia: senza lavoro, ne studio, ne corsi di formazione
Boom di giovani neet in Italia: senza lavoro, ne studio, ne corsi di formazione
(Catanzaro)
-

Il nostro paese al top della classifica europea. La Sicilia in testa fra le regioni seguita da Calabria e Campania. In europa la media dei Neet è il 12 per cento: da noi il 23,4
BOOM DI GIOVANI NEET IN ITALIA - Secondo i risultati di una ricerca di Unicef,...

Influenza record, 140mila italiani a letto. E' normale tutto questo??
Influenza record, 140mila italiani a letto. E' normale tutto questo??
(Catanzaro)
-

Secondo le stime dei virologi, l'influenza colpirà 6 milioni di italiani meno degli anni scorsi ma con virus potenzialmente più pericolosi
INFLUENZA RECORD IN ITALIA - Non ci sono più le mezze stagioni, è proprio il...

Seggiolini antiabbandono obbligatori: cosa prevede la nuova legge
Seggiolini antiabbandono obbligatori: cosa prevede la nuova legge
(Catanzaro)
-

SEGGIOLINI ANTIABBANDONO OBBLIGATORI - Se ne parla a fine febbraio.
SEGGIOLINI ANTIABBANDONO OBBLIGATORI - Se ne parla a fine febbraio. L’obbligo di...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati