Come fare il Merluzzo al vapore di te'

(Torino)ore 18:26:00 del 11/01/2019 - Categoria: , Cucina

Come fare il Merluzzo al vapore di te'

Se non disponete dei cestini di bamb potete utilizzare una comune vaporiera. Se non riuscite a reperire il t dalle note limonose potete aromatizzare l'acqua con della scorza di limone.

Per chi ama osare in cucina ed esplorare gusti e preparazioni alternative ecco la nostra proposta dai sapori esotici: il merluzzo al vapore di t.

Un piatto di pesce davvero sorprendente e leggero, con la parte pi pregiata del merluzzo cotta al vapore nei tipici cestelli in bamb, in acqua aromatizzata con foglie di t dalle note limonose. Una cottura veloce ma che sa di antico oriente, rilasciando in cottura tutti i profumi senza tempo. L'aggiunta dei finocchi conferir un gusto fresco al piatto e doner un tocco croccante che si accompagna in modo sublime alla morbidezza di questi filetti di merluzzo. Il merluzzo al vapore di t la ricetta estiva ideale per chi ama sorprendere a tavola e sperimentare sempre nuovi sapori!

Ingredienti

Merluzzo 300 g T al limone in foglie 6 g Finocchi 250 g Sale fino q.b. Pepe nero q.b. Olio extravergine d'oliva q.b.

Come preparare il Merluzzo al vapore di t

Per realizzare il merluzzo al vapore di t per prima cosa ponete sul fuoco una pentola colma d'acqua, aggiungete le foglie secche di t al limone(1-2) e portate al bollore. Nel frattempo prendete il finocchio tagliate via la parte inferiore (3), togliete la prima foglia pi esterna e coriacea (4), poi tagliate il cuore a met (5), dividete ciascuna met in 3 spicchi (6). Conservate le cimette verdi sottili che serviranno per la cottura.

Ora prendete un cestello di bamb per la cottura a vapore, rivestite la base con un pezzo di carta forno. Adagiate il merluzzo (7) e gli spicchi del finocchio, salate (8) pepate e infine distribuite sopra le cimette verdi di finocchio (9). Ora prendete un secondo cestello di bamb e ripetete le stesse operazioni.

Appoggiate i cestelli di bamb uno sopra l'altro sopra la pentola in cui sta bollendo l'acqua con l'infuso di t (10-11), coprite con il coperchio apposito (12) e lasciate cuocere a fuoco medio per 15 minuti.

A cottura ultimata (13) condite con un filo di olio di oliva a crudo (14), quindi servite il merluzzo al vapore di t ben caldo (15) accompagnato con i finocchi.

Conservazione

E preferibile consumare subito il merluzzo al vapore di t. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se non disponete dei cestini di bamb potete utilizzare una comune vaporiera. Se non riuscite a reperire il t dalle note limonose potete aromatizzare l'acqua con della scorza di limone.

Giallozafferano

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Preparazione Zuppa d'orzo verdure e curcuma
Preparazione Zuppa d'orzo verdure e curcuma
(Torino)
-

La zuppa dorzo verdure e curcuma si conserva in frigorifero coperta con pellicola fino a 4 giorni.
Se siete tra coloro che amano i cibi semplici, genuini, che ci ricordano il...

Come fare la Torta melarancia
Come fare la Torta melarancia
(Torino)
-

Conservate la torta melarancia a temperatura ambiente, meglio se sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni al massimo. possibile congelare la torta una volta cotta.
La torta di mele un dolce genuino che da sempre amiamo e ci di...

Preparazione Grostl alla tirolese
Preparazione Grostl alla tirolese
(Torino)
-

Potete grattugiarne qualcuno di vostro gradimento, meglio se semi stagionati e saporiti, come del casera o del bitto, i formaggi valtellinesi.
E' uno dei piatti must da gustare in Alto Adige, in un rifugio d'alta quota...

Come fare i Panini alle cime di rapa
Come fare i Panini alle cime di rapa
(Torino)
-

I panini alle cime di rapa si possono conservare per 1-2 giorni in un sacchetto di carta.
Le cime di rapa, conosciute anche come friarielli nella zona di Napoli, sono...

Come fare i Pizzoccheri alla valtellinese
Come fare i Pizzoccheri alla valtellinese
(Torino)
-

Anche a Giallozafferano ci siamo affidati per la preparazione dei pizzoccheri a uno chef valtellinese doc, Alessandro Negrini, esperto di questo piatto rustico fin dalla tenera et, quando a prepararli era la sua nonna.
Ci sono piatti genuini e sostanziosi in grado di scaldare pancia e cuore,...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati