Come dimagrire in poco tempo: mangiare senza ingrassare non e’ impossibile

OSINI (Ogliastra)ore 09:09:00 del 28/02/2015 - Categoria: Guide, Salute

Come dimagrire in poco tempo: mangiare senza ingrassare non e’ impossibile

Come dimagrire in poco tempo: mangiare senza ingrassare non e’ impossibile. Ecco una guida di Italiano Sveglia

Mangiare senza ingrassare non è impossibile. Il “trucco” – se è lecito parlare in tali termini – è quello di assumere dei cibi maggiormente sazianti, che calmino l’appetito favorendo il dimagrimento: carni magre, latticini scremati, legumi e altri cibi, possono pertanto costituire una parte fondamentale della nostra “Dieta senza rinunce”. Ma andiamo più nel dettaglio. Per calmare l’appetito, è essenziale fare dei pasti regolari durante le principali ore del giorno. Consigliamo pertanto di compiere cinque fasi nutrizionali, evitando di saltare gli spuntini, momenti necessari per tenere attivo il metabolismo e per non sentirsi deboli e svogliati. Quel che è certo è che gli “spuntini” non devono essere alimenti – spazzatura ricchi di grassi o altre sostanze nocive per il nostro fisico: meglio invece preferire la frutta fresca di stagione, i cereali integrali, le barrette proteiche, la verdura.

Per quanto concerne i pasti principali, il consiglio è prevalentemente indirizzato alla necessità di preparare le pietanze con poco sale, evitando così l’accumulo di liquidi. Se volete condire le pietanze, è pertanto possibile utilizzare delle spezie ricche di sali minerali e con poche calorie. A pranzo e a cena cercate di rendere come piatto co-protagonista una bella insalata mista non condita, o una zuppa, una  vellutata senza panna o un brodo vegetale.

In ogni caso, è consigliabile masticare con cura e fare piccoli bocconi e, in linea di massima, preferire gli alimenti solidi piuttosto che ai liquidi (che saziano di meno). A colazione, infine, cercate di preferire i cereali integrali (che potete ingerire anche durante il giorno sotto forma di pasta e di pane). A “merenda”, tisane non zuccherate che possano favorire l’espulsione delle tossine, mantenendo così attivo il metabolismo e contribuendo al benessere del proprio fisico.

Ad ogni modo, è fortemente consigliabile rivolgersi a un medico dietista che possa consigliarvi la soluzione migliore per il vostro organismo, evitando di ricorrere a improvvise diete fai-da-te con l’avvicinarsi dell’estate…

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
Sigarette: tutti i prodotti CHIMICI NOCIVI che non conosci
Sigarette: tutti i prodotti CHIMICI NOCIVI che non conosci
(Ogliastra)
-

Sigarette, sigari e tabacco da pipa sono sì fatti con foglie di tabacco essiccate, ma altre sostanze chimiche vengono aggiunte per dare sapore e per rendere il fumo più piacevole.
Sigarette, sigari e tabacco da pipa sono sì fatti con foglie di tabacco...

Mangiare gli avanzi fa male alla dieta
Mangiare gli avanzi fa male alla dieta
(Ogliastra)
-

Mangiare gli avanzi è una di quelle abitudini piacevoli che mette d’accordo due esigenze piacevoli.
Mangiare gli avanzi è una di quelle abitudini piacevoli che mette d’accordo due...

Come essere SEMPRE SANI senza usare MEDICINE
Come essere SEMPRE SANI senza usare MEDICINE
(Ogliastra)
-

Il professore Ivan Neumivakin era il capo del programma di risanamento degli astronauti russi. Mise a punto un sistema di risanamento corporeo unico al mondo.
Il professore Ivan Neumivakin era il capo del programma di risanamento degli...

Come l'orario dei pasti influisce sulla dieta
Come l'orario dei pasti influisce sulla dieta
(Ogliastra)
-

Cenare prima e far colazione più tardi, dormire meglio, placare la fame col profumo di rosmarino o basilico, e anche circondarsi di messaggi positivi e incoraggianti: sono le ultime ‘strategie’ per aiutare chi vuole mettersi a dieta, magari per smaltire i
Cenare prima e far colazione più tardi, dormire meglio, placare la fame col...

Dieta del gruppo sanguigno AB: ecco quali cibi preferire
Dieta del gruppo sanguigno AB: ecco quali cibi preferire
(Ogliastra)
-

La dieta del gruppo sanguigno AB ha le sue basi su una considerazione storica ben precisa: la sua origine risale all’incrocio del gruppo A con quello B in seguito alle vittorie delle popolazioni barbariche sui Romani.
La dieta del gruppo sanguigno AB ha le sue basi su una considerazione storica...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati