COLORI POLITICI A PARTE, segnatevi tutte le promesse non mantenute!

(Firenze)ore 10:17:00 del 01/08/2018 - Categoria: , Politica

COLORI POLITICI A PARTE, segnatevi tutte le promesse non mantenute!

Non cadete nel tranello: il crocifisso di Salvini non ha nulla a che vedere con i valori che i credenti gli attribuiscono

Non è una tattica nuova, no, nessuna novità: la boiata dell’imposizione del crocifisso la Lega (anche prima di essere Lega Noi con Salvini per evitare il disturbo di restituire 49 milioni di euro) l’ha usata diffusamente nelle Regioni, nei consigli comunali per spostare il dibattito da ciò che avrebbe dovuto fare a un feticcio qualsiasi per abbeverare la pancia del suo popolo.

Come l’ampolla del Po o l’iconologia vichinga anche il crocifisso di cui parla Matteo Salvini è solo un oggetto, una patacca da rifilare ai turisti sprovveduti (che tra l’altro in questo caso sono i cittadini del Paese che dovrebbe governare), un souvenir a basso costo per farci sapere che ci ha dedicato un pensiero durante il suo lungo viaggio di piacere sotto forma di campagna elettorale permanente.

Non cadete nel tranello: il crocifisso di Salvini non ha nulla a che vedere con i valori che i credenti gli attribuiscono. È una mazza ferrata antropomorfa da brandire ancora una volta contro qualcuno, è una paletta scaccia mosche per zittire le domande sulle promesse che non potrà mantenere, è un ventaglio utile per alzare fumo.

I valori che erroneamente vengono discussi ogni volta che la Lega ritira fuori il jolly del crocifisso sono traditi dall’operato del ministro dell’Interno in ogni tweet, in ogni intervista, in ogni proclama e nelle poche propagandistiche azioni che ha compiuto da quando è al governo. Parlare di valori cristiani in risposta a Salvini significa accreditare qualità umane (prima ancora che attinenti a qualsiasi religione) che non ha, significa legittimarlo nel suo insistere ad arruffare il popolo.

Il crocifisso è il paravento per le accise della benzina che avevano promesso di togliere e non toglieranno, è la sabbia sotto cui nascondere il Tav e Tap che si faranno nonostante le promesse in campagna elettorale, è il tappeto per coprire il reddito di cittadinanza che non ha coperture economiche, è l’incapacità di rispettare la laicità dello Stato per provare a rabbonire qualche cattolico.

Il crocifisso, laicissimo e umano, è comparso ieri sulla spiaggia di Crotone dove i bagnanti si sono indaffarati per tutta la giornata soccorrendo 54 profughi lasciati alla deriva, dove lo spirito Magno Greco che usava una sola parola per indicare lo straniero e l’ospite è ancora vivo.

Lasciate a Salvini il suo giocattolo. E segnatevi tutte le promesse non mantenute, piuttosto.

Da: QUi

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Uso cellulare durante la guida? Via la patente! Approvata la nuova legge
Uso cellulare durante la guida? Via la patente! Approvata la nuova legge
(Firenze)
-

RITIRO PATENTE PER USO CELLULARE ALLA GUIDA - Se siete abituati a guidare con il cellulare in mano, d’ora in avanti tale infrazione potrebbe costarvi la patente!
RITIRO PATENTE PER USO CELLULARE ALLA GUIDA - Se siete abituati a guidare con il...

Decreto Sicurezza Bis: cosa cambia?
Decreto Sicurezza Bis: cosa cambia?
(Firenze)
-

DECRETO SICUREZZA BIS - Migranti e sbarchi mettono nuovamente a dura prova la tenuta di maggioranza e governo.
DECRETO SICUREZZA BIS - Migranti e sbarchi mettono nuovamente a dura prova la...

Concorsone Campania 2019: ecco i bandi! Tutte le info
Concorsone Campania 2019: ecco i bandi! Tutte le info
(Firenze)
-

CONCORSONE CAMPANIA 2019 - Il Piano Lavoro della Regione Campania è finalmente realtà.
CONCORSONE CAMPANIA 2019 - Il Piano Lavoro della Regione Campania è finalmente...

Autostrade in Europa Gratis: ecco dove NON si paga il pedaggio
Autostrade in Europa Gratis: ecco dove NON si paga il pedaggio
(Firenze)
-

AUTOSTRADE IN EUROPA GRATIS - In Italia si parla di possibile aumento dei pedaggi autostradali ma in altre nazioni europee le autostrade sono gratis.
AUTOSTRADE IN EUROPA GRATIS - In Italia si parla di possibile aumento dei...

Soldi Russi alla Lega: qualcosa non torna
Soldi Russi alla Lega: qualcosa non torna
(Firenze)
-

SOLDI RUSSI ALLA LEGA - Lo scorso 18 ottobre nel lussuoso Hotel Metropole di Mosca c'è stato un incontro tra esponenti della Lega e uomini del Cremlino per escogitare il modo di far arrivare al partito del ministro dell'Interno e vicepremier italiano Matt
SOLDI RUSSI ALLA LEGA - Lo scorso 18 ottobre nel lussuoso Hotel Metropole di...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati