Chi paga il BENESSERE dei ricchi? I cittadini INERMI!

(Napoli)ore 07:18:00 del 15/05/2018 - Categoria: , Denunce, Economia

Chi paga il BENESSERE dei ricchi? I cittadini INERMI!

Tre notizie che danno il segno di come va il nostro mondo. E della povertà estrema delle elites politiche.

Tre notizie che danno il segno di come va il nostro mondo. E della povertà estrema delle elites politiche.

Un’approfondita ricerca mostra come negli ultimi anni le tasse pagate dai grandi gruppi multinazionali si siano ridotte di un terzo, ma la loro ricchezza invece è dilagata.

La Levi’s annuncia che la produzione dei suoi famosi jeans sarà totalmente robotizzata. Nessun licenziamento, giurano. Ci credete?

In Polonia è guerra ad un nostro connazionale. Fa il custode in un ex campo di concentramento. E’ straniero. Quel lavoro tocca a un polacco

Il nostro mondo, insomma, produce sempre più ricchezza, ma a beneficio di pochi. I costi del suo funzionamento, cioè le tasse, sono sempre più a carico del cittadino inerme. Le elites politiche nazionali fanno a gara a ridurre, se non esentare del tutto, il carico fiscale dei grandi gruppi finanziari industriali pur di accaparrarsene la presenza sul suolo patrio. Intanto i processi di robotizzazione e automazione dei cicli produttivi permettono agli stessi gruppi di guadagnare di più e di espellere forza lavoro, cioè quelli che dovrebbero pagare le tasse.
Nella sola Europa si calcola che nei prossimi anni, a causa di questo fenomeno, perderemo tra i 15 e i 20 milioni di posti di lavoro.
Le elites politiche che ne pensano? Niente, confusi balbettii… e tanto servilismo per i nuovi ricchi.

E così tra la gente si diffondono angosce e paure. E in assenza di proposte e progetti politici seri da parte delle elites politiche attuali, cresce forte il sentimento di avversità verso lo straniero. L’America agli americani, la Polonia ai polacchi, prima gli italiani. Un disastro.

Da: QUI

Pubblicato da Carmine

Altre notizie
Il Quirinale guida il governo verso la resa all'Ue
Il Quirinale guida il governo verso la resa all'Ue
(Napoli)
-

Il rischio di recessione dipende da una contrazione della domanda globale che ha colpito l’export e da una crisi di fiducia sull’Italia che ha ridotto gli investimenti esterni e interni quando il governo ha esplicitato una linea de-sviluppista e assistenz
Il rischio di recessione dipende da una contrazione della domanda globale che ha...

Stop appalti pulizia per scuole: in arrivo 12mila assunzioni a costo zero
Stop appalti pulizia per scuole: in arrivo 12mila assunzioni a costo zero
(Napoli)
-

Dopo gli scandali e le polemiche, grazie a un emendamento alla manovra finanziaria e approvato in commissione, si dà il via alla stabilizzazione degli ex lavoratori socialmente utili.
Stop agli appalti di pulizia nelle scuole. Il governo ha deciso distabilizzare i...

Il SISTEMA Ferrero: truffa, fatture false e autoriciclaggio
Il SISTEMA Ferrero: truffa, fatture false e autoriciclaggio
(Napoli)
-

L'Espresso nel 2017 aveva svelato la galassia di interessi dell'imprenditore romano. A cui oggi la Guardia di Finanza ha sequestrato i beni per 2,6 milioni di euro
I pm di Roma hanno indagato il patron della Sampdoria e altre cinque persone. La...

Tredicesima su Pensioni Minime: bonus in arrivo!
Tredicesima su Pensioni Minime: bonus in arrivo!
(Napoli)
-

Tredicesima su Pensioni Minime: il bonus aggiuntivo sta per arrivare.
Si tratta di una somma pari a 154,94 euro (le vecchie 300mila lire) introdotta...

Onu: entro il 2030 ognuno di noi dovra' avere una IDENTITA' BIOMETRICA
Onu: entro il 2030 ognuno di noi dovra' avere una IDENTITA' BIOMETRICA
(Napoli)
-

Grazie all’abile uso di trattati e accordi internazionali, il dominio su questo pianeta sta diventando sempre più globalizzato e centralizzato, eppure la maggior parte della gente non sembra preoccuparsene soprattutto per via della grande disinformazione
Grazie all’abile uso di trattati e accordi internazionali, il dominio su questo...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati