Caso Riina: BUTTATE LA CHIAVE E NON DATE PIU' VISIBILITA' A QUESTO ASSASSINO

(Palermo)ore 17:15:00 del 17/07/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Politica, Sociale

Caso Riina: BUTTATE LA CHIAVE E NON DATE PIU' VISIBILITA' A QUESTO ASSASSINO

Processarlo ancora? Ma quanti ergastoli ha gia'? Anche se ne venisse annullato il 90%, rimarrebbe comunque abbastanza per farlo morire in carcere piu' volte

Processarlo ancora? Ma quanti ergastoli ha gia'? Anche se ne venisse annullato il 90%, rimarrebbe comunque abbastanza per farlo morire in carcere piu' volte. E' da moltissimo tempo che ha accumulato tanto che nemmeno l'avvocato piu' furbo riuscirebbe a fargli annullare TUTTO. Quindi perche’ gli stanno facendo ALTRI processi, specialmente quelli che non comportano la pena dell’ergastolo, di cui ne ha gia’ 1000000000000? Secondo noi, e’ solo per non lavorare sul serio, indagando sui mafiosi liberi, che lo hanno rimpiazzato, sui loro protettori in politica e nelle forze dell’ordine. Anche, se d’altra parte, forse e’ comprensibile: i politici, giudici corrotti e poliziotti venduti verrebbero comunque assolti in cassazione o anche prima, e molta gente direbbe che hanno pure diritto a una ricompensa, mentre chi li ha processati dovrebbe andare in galera.

RACCOGLIAMO quello che si semina,questo il Boss RINA lo capisce bene,così è nella giustizia delle cose che si continui con una linea dura e ferma senza appelli e sconti.CARCERE DURO,pensando alle famiglie dei morti per mano del capo della mafia e al loro dolore.

Ma vi rendete conto che Noi sperperiamo fior di denaro pubblico per questi processi? Nel mondo ci stanno deridendo, infatti dicono che si starebbe poco a calare il cuneo fiscale, basterebbe farne uno di legno e darlo in testa a questi personaggi di stragi, di mafie, di omicidi plurimi eseguiti con acido, di colonne di cemento e asfalti con dentro umani.

Invece di spendere tutto questo denaro per nulla, non si potrebbe incrementare la Sanità e l'Istruzione?

Siamo un popolo governato da marionette, puffi e veline, io dico che non ci meritiamo tutto questo, la nostra dignità di persone oneste dev'essere rispettata, questi personaggi devono pagare il loro fio ai lavori forzati, fino alla loro fine della vita, non meritano alcun rispetto, il rispetto lo pretendiamo noantri.

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Italia politica non pervenuta: false promesse, inciuci e intrallazzi pre elezioni
Italia politica non pervenuta: false promesse, inciuci e intrallazzi pre elezioni
(Palermo)
-

Non una parola sui vaccini, silenzio assoluto sull’euro, eppure (o meglio: e quindi) Luigi Di Maio si candida a premier, rispolverando l’antico refrain gandhiano (“prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono, poi vinci”), come se i 5 Stelle aves
Non una parola sui vaccini, silenzio assoluto sull’euro, eppure (o meglio: e...

Kim Jong Un ci salvera' dalla Minaccia NIBIRU?
Kim Jong Un ci salvera' dalla Minaccia NIBIRU?
(Palermo)
-

I teorici di cospirazione sono convinti che un mondo alieno, noto come Nibiru o Pianeta X, sta attraversando lo spazio e sta puntando verso la Terra.
Questo è un articolo che abbiamo trovato in rete, in fondo trovate la fonte...

Vi ricordate questo cellulare? Costava 2 milioni di lire!!!
Vi ricordate questo cellulare? Costava 2 milioni di lire!!!
(Palermo)
-

Il nuovo iPhone X costerà più di 1.000 euro. Per la precisione, il modello da 64 GB avrà un prezzo di 1.189 euro, mentre quello da 256 GB salirà fino a 1.349 euro.
Il nuovo iPhone X costerà più di 1.000 euro. Per la precisione, il modello da 64...

'Mi pagano 3 EURO all'ORA...e devo dire anche GRAZIE PADRONE'
'Mi pagano 3 EURO all'ORA...e devo dire anche GRAZIE PADRONE'
(Palermo)
-

L'analisi del segretario della Nidil Cgil, Antonio Capezzuto: il sindacato non può far nulla, i lavoratori non denunciano i soprusi: troppa paura di perdere anche quel poco che hanno.
Lavoro nero? Peggio: lavoro sotto ricatto. Un esempio? Eccolo, è quello di una...

Come controbattere ai PRO ABORTO: CHI SEI TU PER GIUDICARE???
Come controbattere ai PRO ABORTO: CHI SEI TU PER GIUDICARE???
(Palermo)
-

gni persona ha un certo grado di impulso libertario. Non vogliamo che lo Stato ci costringa a fare le cose, inoltre ciascuno conosce la propria situazione personale meglio di chiunque altro, vi è perciò qualcosa di naturalmente intuitivo nell'idea che gli
1) CHI SEI TU PER GIUDICARE? Questa frase, è la perfetta candidata a diventare...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati