Campionato FALSATO da 3 retrocesse gia' a gennaio: almeno 10 squadre in Serie A GIOCANO PER NIENTE!

(Torino)ore 17:29:00 del 19/02/2017 - Categoria: , Calcio, Denunce

Campionato FALSATO da 3 retrocesse gia' a gennaio: almeno 10 squadre in Serie A GIOCANO PER NIENTE!

PER POTER AVERE ANCORA UN CAMPIONATO A 20 SQUADRE BISOGNA INTRODURRE I PLAYOUT, SE LE RETROCESSIONI SONO 3 , L'ULTIMA RETROCEDE DIRETTAMENTE E LE PENULTIME 8 SI GIOCANO I PLAYOUT E VEDRETE CHE LE PARTITE SARANNO GIOCATE FINO ALLA FINE....POI UN GIORNO CHI

PER POTER AVERE ANCORA UN CAMPIONATO A 20 SQUADRE BISOGNA INTRODURRE I PLAYOUT, SE LE RETROCESSIONI SONO 3 , L'ULTIMA RETROCEDE DIRETTAMENTE E LE PENULTIME 8 SI GIOCANO I PLAYOUT E VEDRETE CHE LE PARTITE SARANNO GIOCATE FINO ALLA FINE....POI UN GIORNO CHISSÀ POTREMO AVERE ANCHE I PLAYOFF CON DELLE BIG SFIDE.....

Arrivano le coppe. Finalmente. Perché questo campionato diventa più inutile ogni giornata che passa. Le piccole perdono sempre, le grandi vincono sempre. Tutte le altre, non avendo né ambizioni né paure, giocano le partite come fossero amichevoli. Il risultato è la Serie A peggiore dell’ultimo decennio: scudetto vinto in partenza per manifesta superiorità, retrocessioni sancite a gennaio per manifesta inferiorità, anche i posti in Champions League sembrano ormai assegnati. Con l’Inter di Pioli lanciata in corsa (ma forse troppo in ritardo per accodarsi al gruppo di testa), resta solo l’ultima piazza per l’Europa League, da contendersi probabilmente tra LazioMilanFiorentina e la rivelazione Atalanta. Davvero troppo poco, quando siamo appena a febbraio. A meno che qualcosa non intervenga dall’esterno

La noia è dovuta alla sudditanza psicologia (va di moda chiamarla così) degli arbitri. Inizino ad espellere Chiellini tutte le volte che se lo merita, a fischiare i fuorigioco dubbi in misura eguale, ad applicare un peso ed una misura, e vedrete che divertimento.

La superiorità della Juve è indiscussa ma ciò che da fastidio è che non viene mai messa in discussione dagli episodi. Forse e diciamo forse la gara con l'Inter e quella di ieri gli episodi avrebbero potuto dare 2 punti in meno alla Juve e dunque meno certezze che il campionato fosse già chiuso o non si fosse mai aperto.Crediamo che si faccia in modo inconsciamente o dolosamente che la Juve abbia ZERO probabilità di perdere il campionato. Domenica ad esempio 4 ammonizioni alla Juve,cosa che si verifica mediamente in 4 partite,non meno,forse per scontare qualche squalifica in avvicinamento col fanalino Palermo. Tutto nella norma,in quel campo grigio ai confini della lealtà

Pubblicato da Luca

Altre notizie
I PESTICIDI FANNO PARTE DI TE! ECCO QUANTI NE INGERISCI OGNI GIORNO
I PESTICIDI FANNO PARTE DI TE! ECCO QUANTI NE INGERISCI OGNI GIORNO
(Torino)
-

Quanti pesticidi ci sono nel cibo che mangiamo? La famiglia D. ha deciso di scoprirlo.
Inizia così il video della seconda puntata de I pesticidi dentro di noi, una...

Come volevasi dimostrare, sfuma il TAGLIO DEI VITALIZI. PAGLIACCI!
Come volevasi dimostrare, sfuma il TAGLIO DEI VITALIZI. PAGLIACCI!
(Torino)
-

Non c’è speranza che i parlamentari si taglino i vitalizi prima della fine della legislatura
Il PD è il partito dei PAPPONI. Hanno fatto la sceneggiata, prima chiuso nel...


(Torino)
-


Come sono lontani i tempi in cui tutto il mondo si emozionò dinanzi alla foto...

GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
(Torino)
-

Due articoli inseriti di soppiatto nella legge europea 2017 regalano i nostri dati sanitari alle multinazionali. Tutti i dettagli della nuova normativa
I nostri dati sanitari sono probabilmente quanto di più personale, privato...

GOVERNO: NUOVA STANGATA SULLE PMI
GOVERNO: NUOVA STANGATA SULLE PMI
(Torino)
-

In arrivo un balzello da mezzo miliardo di euro sulle Pmi. Gli imprenditori: “Il governo ha dimenticato le aziende”
Un’altra stangata sulle piccole e medie imprese. Il governo si accanisce ancora...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati