Calciomercato: poco o nulla fino ad ora in serie A

RIMINI ore 12:48:00 del 25/06/2013 - Categoria: Calcio, Sport Generici

Calciomercato: poco o nulla fino ad ora in serie A

Calciomercato: poco o nulla fino ad ora in serie A: pochi gli affari conclusi del campionato italiano sempre più povero.

Sono tante le voci di mercato che impazzano in questi mesi roventi. In primis la questione Edinson Cavani, dove De Laurentis non manca di lanciare frecciate avvelenate al bomber uruguayano, reo di essere ancora tentennante sulla sua prossima destinazione. Il Napoli dalla sua partenza, potrebbe creare un effetto domino e dare così il via al rimpolpamento della squadra per Benitez.

Anche Jovetic è in attesa di una destinazione futura. L'Arsenal ha puntato un'ingente cifra su Higuain, ma può ancora investire capitale sull'attaccante montenegrino. La Juve non vuole spendere 30 milioni cash e punta su un conguaglio da 18/20 milioni più i vari Isla o Gabbiadini. La Viola non è molto entusiasta..

In casa Inter invece tiene banco l'affare Belfodil/ Cassano. La trattativa è in fase di chiusura, con l'algerino che è pronto a firmare un quadriennale e Fantantonio che ha accettato la proposta di Ghirardi e Donadoni. Per completare l'affare, serve solo convincere il difensore argentino Matias Silvestre ad approdare nella corte dei ducali, ma si aspetta un esito positivo.

Il Milan è stato superato nella corsa per Carlitos Tevez, dove la Juventus con Marotta ha quasi trovato l'accordo. Carlitos era un pallino fisso di Galliani. La Fiorentina, oltre a voler trattenere Jovetic, vuole incontrare la dirigenza del Bayern Monaco per tentare il colpo Mario Gomez. Per l'attaccante tedesco, la cessione in Toscana sarebbe vista positivamente e l'affare dovrebbe concludersi con la sua cessione su una base di 18 milioni di euro.

La Roma di Pallotta è ancora timida sul mercato e visto sfumare il centrocampista Paulinho che si è accasato al Tottenham, punta tutto sul belga/indonesiano Naingollan, ma Cellino vorrà fino all'ultimo centesimo richiesto. La Lazio ha trovato l'accordo col tecnico centrocampista Lucas Biglia e trova molte difficoltà col brasiliano Felipe Anderson.

Per quanto riguarda le altre squadre, il Livorno di Spinelli vaglia l'ipotesi Miccoli, mentre vorrebbe monetizzare dalla cessione dell'attaccante Paulinho. Il Bologna segue da vicino l'europeo Under 20 e soprattutto il laterale Kolovos della Grecia. Si cerca di trattenere capitan Diamanti e si fa di tutto per avere ancora le prestazioni di Gilardino e Curci, ma Genoa e Roma non vogliono i prestiti.

Pubblicato da Matteo

Altre notizie
Parco Avventura: sport immersi nel verde! Ecco i dettagli
Parco Avventura: sport immersi nel verde! Ecco i dettagli

-

Un insieme di percorsi sospesi a diverse quote da terra, generalmente installati su alberi ad alto fusto o, in loro mancanza, anche su pali di legno o pareti di roccia.
Un insieme di percorsi sospesi a diverse quote da terra, generalmente installati...

Il SISTEMA Ferrero: truffa, fatture false e autoriciclaggio
Il SISTEMA Ferrero: truffa, fatture false e autoriciclaggio

-

L'Espresso nel 2017 aveva svelato la galassia di interessi dell'imprenditore romano. A cui oggi la Guardia di Finanza ha sequestrato i beni per 2,6 milioni di euro
I pm di Roma hanno indagato il patron della Sampdoria e altre cinque persone. La...

Zeman conferma: doping e SCUDETTI A TAVOLINO. Non solo la Juve
Zeman conferma: doping e SCUDETTI A TAVOLINO. Non solo la Juve

-

Ennesimo capitolo della saga Zeman-Juventus con il tecnico boemo che ritorna su argomenti già ampiamente trattati in passato che lo portarono allo scontro diretto con il club bianconero
Ennesimo capitolo della saga Zeman-Juventus con il tecnico boemo che ritorna su...

Tentano di BRUCIARE la casa del giornalista REPORT che ha INDAGATO SULLA JUVE
Tentano di BRUCIARE la casa del giornalista REPORT che ha INDAGATO SULLA JUVE

-

Ignoti hanno disegnato una croce rossa sul muro della sua abitazione, per poi cospargere di benzina il pianerottolo: provvidenziale l’abbaiare di un cane, che ha “sventato” il tentativo di intimidazione, avvenuto nella notte attorno alle quattro e mezzo.
Ignoti hanno disegnato una croce rossa sul muro della sua abitazione, per poi...

La Var c'e': perche' gli arbitri italiani NON la usano?
La Var c'e': perche' gli arbitri italiani NON la usano?

-

L’analisi del quotidiano romano: «Il protocollo Var non è cambiato, solo che gli arbitri vogliono dimostrare di non aver bisogno di “aiutini”».
Il Var è da tempo un tema caldo, per i giornali. Dopo gli episodi controversi di...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati