Calciomercato: poco o nulla fino ad ora in serie A

RIMINI ore 12:48:00 del 25/06/2013 - Categoria: Calcio, Sport Generici

Calciomercato: poco o nulla fino ad ora in serie A

Calciomercato: poco o nulla fino ad ora in serie A: pochi gli affari conclusi del campionato italiano sempre più povero.

Sono tante le voci di mercato che impazzano in questi mesi roventi. In primis la questione Edinson Cavani, dove De Laurentis non manca di lanciare frecciate avvelenate al bomber uruguayano, reo di essere ancora tentennante sulla sua prossima destinazione. Il Napoli dalla sua partenza, potrebbe creare un effetto domino e dare così il via al rimpolpamento della squadra per Benitez.

Anche Jovetic è in attesa di una destinazione futura. L'Arsenal ha puntato un'ingente cifra su Higuain, ma può ancora investire capitale sull'attaccante montenegrino. La Juve non vuole spendere 30 milioni cash e punta su un conguaglio da 18/20 milioni più i vari Isla o Gabbiadini. La Viola non è molto entusiasta..

In casa Inter invece tiene banco l'affare Belfodil/ Cassano. La trattativa è in fase di chiusura, con l'algerino che è pronto a firmare un quadriennale e Fantantonio che ha accettato la proposta di Ghirardi e Donadoni. Per completare l'affare, serve solo convincere il difensore argentino Matias Silvestre ad approdare nella corte dei ducali, ma si aspetta un esito positivo.

Il Milan è stato superato nella corsa per Carlitos Tevez, dove la Juventus con Marotta ha quasi trovato l'accordo. Carlitos era un pallino fisso di Galliani. La Fiorentina, oltre a voler trattenere Jovetic, vuole incontrare la dirigenza del Bayern Monaco per tentare il colpo Mario Gomez. Per l'attaccante tedesco, la cessione in Toscana sarebbe vista positivamente e l'affare dovrebbe concludersi con la sua cessione su una base di 18 milioni di euro.

La Roma di Pallotta è ancora timida sul mercato e visto sfumare il centrocampista Paulinho che si è accasato al Tottenham, punta tutto sul belga/indonesiano Naingollan, ma Cellino vorrà fino all'ultimo centesimo richiesto. La Lazio ha trovato l'accordo col tecnico centrocampista Lucas Biglia e trova molte difficoltà col brasiliano Felipe Anderson.

Per quanto riguarda le altre squadre, il Livorno di Spinelli vaglia l'ipotesi Miccoli, mentre vorrebbe monetizzare dalla cessione dell'attaccante Paulinho. Il Bologna segue da vicino l'europeo Under 20 e soprattutto il laterale Kolovos della Grecia. Si cerca di trattenere capitan Diamanti e si fa di tutto per avere ancora le prestazioni di Gilardino e Curci, ma Genoa e Roma non vogliono i prestiti.

Pubblicato da Matteo

Altre notizie
La sceneggiata di Bonucci e' una VERGOGNA per il calcio italiano
La sceneggiata di Bonucci e' una VERGOGNA per il calcio italiano

-

Sceneggiata di Bonucci: simula il fallo e finge una botta per invalidare il gol di Gimenez
Un video e un fermo immagine mostrano la simulazione di Leonardo Bonucci in...

La Serie A col SISTEMA JUVE ha fatto perdere l'amore per il calcio ai tifosi
La Serie A col SISTEMA JUVE ha fatto perdere l'amore per il calcio ai tifosi

-

Il campionato è irregolare anche col Var, falsato da continui favoritismi alla Juventus. Tifosi stanchi di un gioco non limpido che nessuno denuncia (né i media né i club)
Il Napoli di questi anni è forte come quello degli anni di Diego. Lo...

CAMPIONATO PEGGIORE D'EUROPA: a DICEMBRE gia' finito con 1 vincitrice, 2 in Champions e 2 retrocesse
CAMPIONATO PEGGIORE D'EUROPA: a DICEMBRE gia' finito con 1 vincitrice, 2 in Champions e 2 retrocesse

-

A gennaio il campionato è già finito. Le uniche incertezze sono per il quarto posto e un posto per la retrocessione. Il Lione in Francia vinse sette tornei di fila
Non ci sono precedenti nell’Europa che conta Houston, abbiamo un problema. Il...

Espulsione di Ancelotti? La PUNIZIONE del ribelle che ha SMASCHERATO IL SISTEMA ITALICO
Espulsione di Ancelotti? La PUNIZIONE del ribelle che ha SMASCHERATO IL SISTEMA ITALICO

-

In Italia c’è chi può urlare in faccia a un arbitro “testa di c***o” senza ricevere sanzioni, e chi viene espulso, fondamentalmente, per altri motivi
Le responsabilità della classe arbitrale Non so voi, ma francamente così è...

Juve Milan, vergogna BANTI: come mai non va alla VAR?
Juve Milan, vergogna BANTI: come mai non va alla VAR?

-

L’intervento di Emre Can su Conti probabilmente meritava il rigore e avrebbe potuto cambiare la storia di Juve-Milan. Ma il problema non è questo. O meglio, non è solo questo
L’intervento di Emre Can su Conti probabilmente meritava il rigore e avrebbe...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati