Benvenuti in Italia, dove si MUORE al pronto soccorso dopo un'attesa di 6 ORE

(Napoli)ore 08:02:00 del 15/02/2019 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Sociale

Benvenuti in Italia, dove si MUORE al pronto soccorso dopo un'attesa di 6 ORE

Presunto caso di malasanità all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo di 72 anni, Eduardo Estatico, è deceduto lamentando dolori lancinanti all’addome, ma ha aspettato sei ore prima di essere visitato.

Presunto caso di malasanità all’ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Un uomo di 72 anni, Eduardo Estatico, è deceduto lamentando dolori lancinanti all’addome, ma ha aspettato sei ore prima di essere visitato. Già tre giorni fa sarebbe stato visitato nella stessa struttura.

Disposto il sequestro della cartella clinica del paziente e l’autopsia sulla salma.
Un uomo di 72 anni, Eduardo Estatico, è deceduto nella giornata di ieri – sabato 9 febbraio – dopo un'attesa di sei ore nel pronto soccorso dell'ospedale San Paolo a Fuorigrotta. Arrivato alle 14,30, gli è stato assegnato al triage un codice giallo. L'anziano lamentava dolori lancinanti all'addome e, secondo quanto raccontato dai parenti che hanno sporto denuncia, facendo aprire un'indagine sul caso di presunta malasanità, il caso del loro congiunto sarebbe stato considerato non urgente.


Era già stato visitato tre giorni fa nello stesso ospedale
La procura di Napoli ha aperto un fascicolo sul caso e il pubblico ministero ha disposto il sequestro della cartella clinica del paziente e l'autopsia sulla salma. Obiettivo dell'indagine è stabilire prima di tutto la causa della morte dell'uomo, e poi se si sarebbe potuto salvare con un intervento tempestivo dei medici che ora rischiano di finire sotto accusa. Da quanto si apprende il 72enne era stato già visitato tre giorni fa nello stesso ospedale e poi dimesso: in quella circostanza però, secondo quanto riferiscono fonti dell'ospedale, era stato lo stesso 72enne a rifiutare il ricovero. Sempre dal nosocomio riferiscono che ieri all'uomo sarebbe stato assegnato un codice rosso (massima urgenza), in previsione di un intervento chirurgico da effettuare quanto prima. Su tutti questi aspetti cercherà di fare luce lo stesso ospedale: è stata infatti disposta un'indagine interna in parallelo a quella della magistratura e domani una relazione su quanto avvenuto sarà consegnata a Ciro Verdoliva, che proprio ieri si è insediato come commissario straordinario dell'Asl Napoli 1 Centro.

Da: QUI

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Lo zucchero? Una droga che porta dipendenza come le altre!
Lo zucchero? Una droga che porta dipendenza come le altre!
(Napoli)
-

DIPENDENZA DALLO ZUCCHERO COME LA DROGA - Se pensavate di essere solo golosi: aprite gli occhi!
DIPENDENZA DALLO ZUCCHERO COME LA DROGA - Se pensavate di essere solo golosi:...

Come le banche creano denaro dal NULLA esentasse, INDEBITANDO Stati
Come le banche creano denaro dal NULLA esentasse, INDEBITANDO Stati
(Napoli)
-

COME FUNZIONA L'EMISSIONE DI DENARO DELLE BANCHE - Ma se solo la Bce ha la potestà di creare l’euro, perché si tollera che l’euro venga creato (mediante i prestiti, ndr) dalle normali banche di credito?
COME FUNZIONA L'EMISSIONE DI DENARO DELLE BANCHE - Il privilegio di emettere...

1 giovane su 2 senza lavoro al Sud: chi si interessa di loro?
1 giovane su 2 senza lavoro al Sud: chi si interessa di loro?
(Napoli)
-

1 GIOVANE SU 2 SENZA LAVORO AL SUD - Il primo capitolo di preoccupazione riguarda il mondo del lavoro e i giovani.
1 GIOVANE SU 2 SENZA LAVORO AL SUD - Il primo capitolo di preoccupazione...


(Napoli)
-


ADDIO AD ANDREA CAMILLERI - E' morto Andrea Camilleri. "Se potessi, vorrei...

Business accoglienza: tunisini sfruttati a raccogliere angurie per 1,40 euro a quintale
Business accoglienza: tunisini sfruttati a raccogliere angurie per 1,40 euro a quintale
(Napoli)
-

BUSINESS ACCOGLIENZA SFRUTTAMENTO IMMIGRATI - Cinque gli operai di origine tunisina, sfruttati e costretti a vivere in condizioni degradanti.
BUSINESS ACCOGLIENZA SFRUTTAMENTO IMMIGRATI - Cinque gli operai di origine...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati