Attacchi informatici: ecco come minacciano le persone via web

VICENZA ore 20:50:00 del 04/12/2014 - Categoria: Cronaca, Curiosità, Internet, Sociale, Tecnologia

Attacchi informatici: ecco come minacciano le persone via web

Bisogna sempre fare attenzione a quando si opera in rete: in un niente si rimane vittima di attacchi informatici pericolosissimi

Quando si naviga in Internet bisogna fare attenzione a tutto. Ogni minimo particolare non può essere sottovalutato. Anche sul web, purtroppo, agiscono dei criminali senza scrupoli in grado in pochi secondi di entrare in possesso dei nostri dati preziosi e sappiamo bene che, poi, è molto difficile recuperarli.

Sì, perché non è facile rintracciare un hacker. Si tratta di persone molto esperte, furbe e intelligenti, in grado di eludere e di sfuggire ai controlli della Polizia Postale. Bisogna, però, ammettere che ogni attacco informatico è quasi sempre figlio di una nostra disattenzione. Ecco perché bisogna fare attenzione davvero a tutto, anche ai minimi particolari.

Negli uffici veneti della Polizia di Stato ogni giorno arrivano tante segnalazioni in merito ad una nuova truffa online. Si tratta di un messaggio di posta elettronica nel quale si parla di presunte spedizione SDA o Poste Italiane a carico del destinatario. Basta cliccare sul link o sull'allegato e il danno è fatto. Infatti, un software rende immediatamente illeggibili tutti i documenti presenti nel computer. E' a questo punto che parte il ricatto: viene chiesta, infatti, all'utente una somma di denaro da versare per avere indietro i propri documenti. In realtà questo non avviene quasi mai e, dunque, è bene non cedere al ricatto ma andare subito a denunciare il tutto alla Polizia Postale.

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
10 regole di Schopenhauer per essere felici ed evitare sofferenze
10 regole di Schopenhauer per essere felici ed evitare sofferenze

-

Il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer era un pessimista estremo, pensava che vivessimo nel peggiore dei mondi possibili e che la felicità fosse solo un’illusione.
Il filosofo tedesco Arthur Schopenhauer era un pessimista estremo, pensava che...

7 domande per insegnare a un bambino come reagire a una situazione pericolosa
7 domande per insegnare a un bambino come reagire a una situazione pericolosa

-

Insegnare ai bambini la sicurezza personale è importante quanto insegnare loro a leggere o scrivere.
Insegnare ai bambini la sicurezza personale è importante quanto insegnare loro a...

Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG
Bavaglio al web dall'Ue: vietato diffondere POST dei BLOG

-

Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge sul copyright.
Il 12 settembre il Parlamento Europeo ad ampia maggioranza ha approvato la legge...

Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'
Formigoni, nuovo processo per presunte tangenti nella sanita'

-

Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex governatore della Lombardia Roberto Formigoni.
Nuovo processo per corruzione e turbativa d’asta nei confronti dell’ex...

Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni
Non e' vita lavorare ogni domenica, commessa si licenzia dopo 20 anni

-

La leader del movimento “Domenica no grazie, Tiziana D’Andrea, racconta delle telefonate che riceve dalle ex colleghe che denunciano condizioni di lavoro inaccettabili
“Lavorare tutte le domeniche mi ha stravolto la vita. Dopo 20 anni di lavoro...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati