Arriva la TASSA SULLO ZERBINO! ASSURDO, ecco il balzello del giorno!

(Modena)ore 11:17:00 del 17/05/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Economia

Arriva la TASSA SULLO ZERBINO! ASSURDO, ecco il balzello del giorno!

L’ITALIA, SI SA, E’ IL PAESE DELLA CREATIVITA’. PECCATO CHE QUESTA VENGA ESPRESSA ANCHE DAI PARASSITI CHE VOTIAMO PER AMMINISTRARE LA COSA PUBBLICA.

L’ITALIA, SI SA, E’ IL PAESE DELLA CREATIVITA’. PECCATO CHE QUESTA VENGA ESPRESSA ANCHE DAI PARASSITI CHE VOTIAMO PER AMMINISTRARE LA COSA PUBBLICA. SOLITAMENTE SI ESPRIME CON L’INVENZIONE DEI BALZELLI PIU’ DISPARATI, CHE DIVENTANO OGGETTO DI LAMENTELA, MA CHE VENGONO PUNTUALMENTE PAGATI DAL CAPRONE ITALIOTA. IL BALZELLO DEL GIORNO E’ STATO INVENTATO DAI PARASSITI PD CHE AMMINISTRANO MODENA. ECCO DI COSA SI TRATTA. CE NE PARLA TGCOM24.COM

Il comune chiede lʼennesimo balzello sui tappetini che riportano il nome dellʼazienda

La Confesercenti di Modena “denuncia” un balzello arrivato dal comune, ovvero, un’imposta sullo zerbino. A molti operatori del centro di Modena sono state recapitate, da parte di ICA (società che riscuote le imposte legate alla pubblicità), delle cartelle esattoriali relative a forme pubblicitarie non dichiarate o non regolamentari. Tra quelle non dichiarate vi è anche l’uso del nome dell’attività apposto sugli zerbini d’ingresso dei locali.

“Non volevamo crederci – asserisce Confesercenti – ma è tutto vero. Altro che 4.0: con questa imposta sullo zerbino, siamo in pieno clima da tassa sul macinato di ottocentesca memoria”. “Ci sentiamo quindi in dovere – evidenzia Mauro Salvatori, presidente Confesercenti Area di Modena – di mettere in guardia commercianti, artigiani, liberi professionisti che potrebbero essere sanzionati da ICA. Solo perché, inavvertitamente, hanno avuto l’ardire di dotarsi di zerbini col nome dell’attività imprenditoriale senza denunciarli come pubblicità”.

“Considerando che, senza esagerare, questo ci pare il paradosso dei paradossi burocratici – aggiunge -, auspichiamo la rapida eliminazione di quella che, a tutti gli effetti, risulta una gabella del 21esimo secolo: ingiusta, ridicola e bizzarra. Per contro è forte invece la preoccupazione e non da oggi – continua Salvatori – sulle modalità di accertamento da parte di ICA delle presunte irregolarità”.

Da: QUI

Pubblicato da Carmine

Altre notizie
Bonus asilo nido: come non perdere centinaia di Euro
Bonus asilo nido: come non perdere centinaia di Euro
(Modena)
-

BONUS ASILO NIDO 2019 - Il contributo, fino a un importo massimo di 1.500 euro su base annua
BONUS ASILO NIDO 2019 - Il contributo, fino a un importo massimo di 1.500...

Cellulari: antenne e ripetitori causano tumori delle cellule nervose
Cellulari: antenne e ripetitori causano tumori delle cellule nervose
(Modena)
-

Tumori: il cellulare provoca il cancro, lo conferma la scienza. Ripetitori di telefonia mobile e tumore, a rischio cuore e cervello
Cellulari: antenne e ripetitori causano tumori delle cellule nervose - Aumenti...

Aborti in Spagna, dove si spende 10 volte in piu' per uccidere che per prevenire
Aborti in Spagna, dove si spende 10 volte in piu' per uccidere che per prevenire
(Modena)
-

Paradossi: 34 milioni alle donne che abortiscono, 4 milioni alle mamme
Pubblicato il rapporto 2017 del ministero della Salute: il numero di...

Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
Abruzzo? La Regione piu' CORROTTA d'Italia. LO STUDIO ISTAT
(Modena)
-

L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere denaro, favori, regali o altro in cambio di servizi e agevolazioni o ha dato soldi e regali in cambio di favori
L’11,5% delle famiglie abruzzesi, nel corso della vita, si è sentito chiedere...

Unita' d'Italia? Come il Piemonte rese il SUD schiavo e colonizzato!
Unita' d'Italia? Come il Piemonte rese il SUD schiavo e colonizzato!
(Modena)
-

Dopo l'unita' d'Italia il Piemonte chiuse tutte le scuole del sud per renderlo schiavo e colonizzato!
Nel 1734 il Sud andò a Carlo III di Borbone che, avendo in dote 28 milioni di...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati