Alpha: ecco la bici che percorre 100km e si ricarica in 2 minuti!

(Milano)ore 11:36:00 del 08/02/2018 - Categoria: , Tecnologia

Alpha: ecco la bici che percorre 100km e si ricarica in 2 minuti!

Con due litri di idrogeno, riesce a percorrere 100 km e per ricaricarla bastano due minuti.

Con due litri di idrogeno, riesce a percorrere 100 km e per ricaricarla bastano due minuti.

La Pragma Industries, start up francese che produce celle a combustibile per applicazioni militari, ha lanciato Alpha, la prima bicicletta a idrogeno sviluppata in serie. La società, il cui quartier generale è a Biarritz, ha recentemente venduto 60 di queste biciclette hi-tech a una serie di comuni francesi tra cui Saint Lo, Cherbourg, Chambery e Bayonne. 

Prezzo e mercato

I prezzi delle bici che che raggiunge i 25 km/h, restano ancora proibiti e raggiungono i 7.500 euro l'una, ma Pragma Industries intende portarli velocemente a 5 mila euro, l'equivalente di una bici elettrica di fascia alta. Per adesso la start up si rivolge agli operatori di noleggio biciclette, alle società di consegna e alle amministrazioni pubbliche che intendono munirsi di una flotta di bici ecologiche e efficienti: "Molti altri hanno realizzato prototipi di biciclette a idrogeno - dichiara Pierre Forte, fondatore e amministratore delegato della start up -. Noi, però, siamo i primi a passare alla produzione in serie". 

Serbatoio da due litri

A differenza delle biciclette elettriche che hanno bisogno di diverse ore per ricaricarsi, il serbatoio da due litri presente sulle Alpha si rialimenta molto più velocemente e un chilo di idrogeno contiene circa 600 volte più energia di una batteria al litio dello stesso peso. Il problema è che esistono poche stazioni di ricariche sparse sul territorio. Per questo Pragma sta sviluppando un congegno da applicare sulle bici, capace di trasformare l'acqua in idrogeno utilizzando una reazione chimica tra acqua e alluminio o polvere di magnesio per produrre gas idrogeno: "È necessario che la bici Alpha produca il suo idrogeno indipendentemente, senza passare attraverso una stazione di ricarica" dichiara l'amministratore delegato Pierre Forte.

Ordini e prospettive future

La start up ha anche cominciato a guardare oltre il mercato delle bici e nel 2017 ha prodotto 100 moto a idrogeno, mentre quest'anno prevede di fabbricarne altre 150: "Abbiamo ricevuto ordini dalla Norvegia, dagli Stati Uniti, dalla Spagna dalla Germania e anche dall'Italia" rivela l'amministratore delegato Forte - Nei prossimi due-tre anni vogliamo entrare nel mercato dei consumatori. Riusciremo ad aumentare in modo massiccio la portata delle nostre operazioni".

Da: QUI

Pubblicato da Luca

Altre notizie
Ecco il nuovo sistema di Facebook che scopre se sei ricco o povero
Ecco il nuovo sistema di Facebook che scopre se sei ricco o povero
(Milano)
-

Pare proprio che al social network più famoso del mondo non si potrà nascondere più nulla.
Pare proprio che al social network più famoso del mondo non si potrà nascondere...


(Milano)
-


PER mettere il "cappotto" alla casa o per affrontare condizioni climatiche...

DigiTaxi: ecco la risposta napoletana a UBER!
DigiTaxi: ecco la risposta napoletana a UBER!
(Milano)
-

Sbracciarsi in strada per chiamare un taxi o telefonare al centralino non serve più, basta un clik sul proprio smartphone.
Sbracciarsi in strada per chiamare un taxi o telefonare al centralino non serve...

Ios 11.3: tutte le novita' della beta 2
Ios 11.3: tutte le novita' della beta 2
(Milano)
-

Apple ha rilasciato iOS 11.3 Beta 2, nuova versione preliminare del sistema operativo per iPhone e iPad che porta con sè importanti novità a partire dalla funzione Stato Batteria, con cui monitorare l’effettiva capacità massima residua della batteria.
Apple ha rilasciato iOS 11.3 Beta 2, nuova versione preliminare del sistema...

Vuoi investire in tech? Ecco 7 domande da porti prima
Vuoi investire in tech? Ecco 7 domande da porti prima
(Milano)
-

Non è certo un segreto: nel mondo del business moderno gli investimenti in digitalizzazione e nuove tecnologie sono assolutamente prioritari
Al giorno d’oggi per un’azienda essere sul pezzo significa anche (e soprattutto)...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati