Aggressioni in centro: città per nulla tranquille

VICENZA ore 09:18:00 del 22/12/2014 - Categoria: Cronaca, Sociale

Aggressioni in centro: città per nulla tranquille

Diversi gli episodi di violenza nei centri delle città italiane: ecco cosa è accaduto a Vicenza

Le nostre città non sono molto sicure. Purtroppo, ci si imbatte spesso in ragazzini spudorati che cominciano a minacciare le persone e a dare fastidio. La loro forza deriva dal fatto che agiscono e si muovono in gruppo, arrivando a compiere gesti che, forse, da soli non farebbero.

Ci sono, però, anche persone di età maggiore che agiscono da soli, senza l'aiuto di alcun complice. Ormai colpiscono anche in luoghi affollati, non più soltanto nei posti più isolati. Non si fanno problemi se in quel momento ci sono altre persone, tanto sanno che è difficile trovare gente disposta ad intervenire e a difendere le vittime di aggressioni o rapine.

A Vicenza sono in molti che nell'ultimo periodo hanno segnalato diversi tipi di violenze in pieno centro. Una ragazzina che stava aspettando l'autobus è stata vittima di una rapina a mano armata, un'altra ragazza è stata aggredita da un gruppo di ragazzi di colore che le hanno dato un calcio e le hanno rubato portafogli, carte di credito e documenti. Sarebbero necessarie maggiore pattuglie e più controlli almeno in pieno centro, soprattutto in questo periodo.

Pubblicato da Gerardo

Altre notizie
La storia dei cagnetti randagi afgani salvati dai nostri militari
La storia dei cagnetti randagi afgani salvati dai nostri militari

-

MEGLIO CANI IN AFGHANISTAN CHE CRISTIANI A LIVERPOOL
Arena è una cagnetta beige, di quel colore che in Sicilia dicono «cirricaca»...

Nestle': storia di una multinazionale da incubo
Nestle': storia di una multinazionale da incubo

-

La Nestlè è vita, la nostra vita, perche noi potremmo tranquillamente vivere dei loro prodotti. Infatti questa multinazionale svizzera ha un regime quasi di monopolio nel mercato mondiale.
La Nestlè è vita, la nostra vita, perche noi potremmo tranquillamente vivere dei...

Stop ai migranti? In aumento le badanti italiane
Stop ai migranti? In aumento le badanti italiane

-

Nel lavoro domestico sempre più badanti e meno colf, ma con il blocco ai migranti c’è chi non riesce a trovarne una
Oltre due milioni di persone, in maggioranza stranieri e soprattutto donne, ma...

Ecco perche' dovresti EDUCARE ALLA NOIA tuo figlio
Ecco perche' dovresti EDUCARE ALLA NOIA tuo figlio

-

Un regalo prezioso per i tuoi figli? Educali alla noia
I tempi morti non esistono più. Ma non è detto che siamo vivi mentre ci...

Israele: un regime apartheid che uccide per sopravvivere
Israele: un regime apartheid che uccide per sopravvivere

-

Giovedì 19 luglio, il parlamento israeliano ha approvato la legge dello Stato nazionale ebraico per dichiarare Israele “la casa nazionale del popolo ebraico”
Giovedì 19 luglio, il parlamento israeliano ha approvato la legge dello Stato...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati