(Napoli)ore 10:06:00 del 07/11/2018 - Categoria: , Sesso

Si fa presto a dire sesso orale. La verità è che fare felici le donne "giocando" con vagina e clitoride non è difficile come può apparire a un primo impatto, ma nemmeno un gioco da ragazzi. Il popolarissimo sito americano Buzzfeed ha raccolto sui social 16 consigli pratici, dritte a prova di imbranato. 

1. Prima regola, basilare: imparare dove si trova il clitoride. Basta dare un'occhiata su Google scrivendo "vagina". le.
2. Il clitoride è una delle parti più sensibili del corpo della donna. Innanzitutto, delicatezza.  
3. Anche per questo, "non irrigidite la lingua". L'approccio dev'essere come a un bacio, "senza fretta e ben preparato". Conta il come, non il quanto ("a fondo").
4. Visto che il clitoride è sensibile, "non risucchiate". 
5. Idem come sopra: non giocateci troppo con labbra e denti, perché "non è una caramella". 
6. "Non comportatevi come un cane": non state bevendo l'acqua da una ciotola. 
7. Mentre ci si concentra sulla vagina, occorre non dimenticare schiena, gambe, addome: carezze e tocchi sapienti aiutano l'orgasmo. 
8. Occorre pazienza, perché i tempi delle donne sono più lunghi di quelli dei maschi, anche nel piacere a letto. 
9. Se la partner vi appare agitata, è meglio cambiare zona. O semplicemente, cambiare il modo in cui la state "coccolando". 
10. Non abbiate paura di "parlare" della vagina della partner: ditele quello che vi piace, "nel colore, la forma, il profumo e il sapore". 
11. Un segno di successo è spesso il silenzio della donna, magari qualche mugolio sommesso. Tutto bene, non servono urla da film porno. Anzi... 
12. "Il ritmo è tutto", ma questo non sempre si deve tradurre in "più veloce". 
13. Non c'è solo la lingua: una corretta collaborazione con le dita può far centrare l'obiettivo.  
14. A volte il sesso orale non porta all'orgasmo la partner: "Se vi tira su prima che abbiate finito, la vostra missione è fallita". Ma ne comincia un'altra. 
15. Consiglio alle signore e signorine: "Smettete di fingere!". Meglio dire al partner se lo sta facendo nel modo sbagliato, piuttosto che illuderlo e, alla fine, restare delusi in due. 
16. Il consiglio più prezioso, alla fine, è "ascoltarsi", perché tutte le donne sono diverse.

Da: QUI

 

Pubblicato da Gregorio

Altre notizie
Il Trono di Spade? Puo' favorire il sesso!
Il Trono di Spade? Puo' favorire il sesso!
(Napoli)
-

La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta nel corso del programma “Genetica Oggi” condotto da Andrea Lupoli su Radio Cusano Campus.
La Sessuologa Rosamaria Spina è intervenuta nel corso del programma “Genetica...

I gemiti femminili? Non sempre sono reali!
I gemiti femminili? Non sempre sono reali!
(Napoli)
-

Chi non ricorda i gemiti femminili di Meg Ryan in una scena cult di “Harry ti presento Sally”?
Chi non ricorda i gemiti femminili di Meg Ryan in una scena cult di “Harry ti...

E' giusto fare sesso solo nel weekend?
E' giusto fare sesso solo nel weekend?
(Napoli)
-

Pur non essendo l’unico elemento alla base di una coppia, il sesso ha rilevante importanza in una relazione, soprattutto se lo si vive con l’anima gemella.
Pur non essendo l’unico elemento alla base di una coppia, il sesso ha rilevante...

Frigidita' femminile e difficolta' a raggiungere orgasmo: i rimedi naturali
Frigidita' femminile e difficolta' a raggiungere orgasmo: i rimedi naturali
(Napoli)
-

Quando si vive il momento sessuale con il partner si vorrebbe provare a raggiungere il massimo del piacere, ovvero l’orgasmo.
Quando si vive il momento sessuale con il partner si vorrebbe provare a...

Sesso maschile a 30 anni: come cambia?
Sesso maschile a 30 anni: come cambia?
(Napoli)
-

Tutte le varie fasi dell'età comportano dei cambiamenti, e sapere come cambia la sessualità a 30 anni ci consente di non farci trovare impreparati non solo dal punto di vista fisico, ma anche emotivo. Ecco cosa devi sapere riguardo la sessualità maschile
Come cambia la sessualità maschile a 30 anni? Ogni fascia d’età comporta dei...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati