(Firenze)ore 14:04:00 del 27/03/2017 - Categoria: , Cronaca, Denunce, Esteri, Sociale

I mainstream media (TheGuardian e BBC in testa) , sebbene in maniera sottile "giustificano" l'attentato. Non portano nessuna soluzione se non quella che questa e' una nuova realta' con la quale dobbiamo convivere ormai. 
Continuando questa propaganda l'odio crescera'(essendo il sentimento d'odio addirittura incentivato), le destre fasciste aumenteranno, ci saranno sempre piu' scontri e disordini sociali, ancora attentati che saranno ancora giustificati, soprattutto dal populino succube di questo mainstream, che incolpera' queste stesse fazioni che loro stessi hanno supportato (sebbene alle volte inconsapevolmente).
Vogliamo un futuro per i nostri figli? Partiamo dall'informazione, la quale deve essere (ovviamente) libera ed oggettiva. Attualmente i mainstream sono : 
apertamente schierati ad OGNI elezione politica, e ad ogni referendum
globalisti (senza che o ma...semplicemente globalisti)
politically correct, sminuendo i crimini se commessi da minoranze o ad appartenenti a specifiche religioni
pubblicano notizie con errori da prima elementare (voluti)...tipo che i migranti vengono salvati nel Canale di Sicilia per citare una fake news che si ripete quasi ogni giorno
...la lista e' lunga e l'ho ripetuta in svariate occasioni
Detto questo, chi e' il maggior responsabile della crisi sociale sempre piu' evidente? PS .additando i "populisti" si continuera' a fare il gioco sporco della propaganda mainstream che, come evidenziato sopra, alimenta il circolo vizioso.

Tante chiacchiere sulla lotta al terrorismo e poi basta questo banale dato per capire tutto ciò che bisogna capire sull'Europa dei nostri giorni. Sarebbe anche l'ora di smetterla di confondere il fatto che un terrorista agisce da solo con il fatto che sia un isolato. Non dovrebbe essere così difficile capire che una cosa non implica l'altra. Anche i kamikaze giapponesi che si buttavano sulle navi americane agivano da soli, ma non erano di sicuro degli isolati.

Per i musulmani il non destare sospetti, simulando un atteggiamento accondiscendente e non antagonista all'interno di una "comunità ostile" ha una definizione precisa nella tradizione islamica: taqiyya. Questo permette la penetrazione da parte delle comunità musulmane in contesti esterni, ed in Europa è quello che da anni sta già accadendo in molti paesi. 
Alcuni fanatici, attualmente in nettissima minoranza ed a mio avviso strumentalizzati a dovere, evidentemente però ritengono già ora di dover passare ad un fase assertiva: la cosiddetta "jihad inferiore" ossia l'espansione dell'islam al di fuori dei confini del mondo musulmano portata avanti con la forza. 
E a noi Europei cosa resta? Molto dipenderà dall'evoluzione demografica del continente, ovviamente. Ma moltissimo, anzi tutto, dalla riuscita o dal fallimento delle politiche di integrazione. 
Il fallimento ed una concomitante  predominanza musulmana potrebbe vedere la "jihad inferiore" con l'essere l'evoluzione naturale della taqiyya. 
In tale caso a noi o resterà la presa di coscienza che occorrerà difendere, e non solo a chiacchiere, i "valori" che dall'Illuminismo in poi hanno contrassegnato la nostra evoluzione sociale, oppure, per restare ai termini islamici, ci resterà l'accettazione della dhimma, ossia uno status di sudditanza sociale rispetto ai musulmani. 

Pubblicato da Luca

Altre notizie
GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
GOVERNO DA QUERELARE REGALA I DATI SANITARI DEGLI ITALIANI ALLE MULTINAZIONALI STRANIERE
(Firenze)
-

Due articoli inseriti di soppiatto nella legge europea 2017 regalano i nostri dati sanitari alle multinazionali. Tutti i dettagli della nuova normativa
I nostri dati sanitari sono probabilmente quanto di più personale, privato...

GOVERNO: NUOVA STANGATA SULLE PMI
GOVERNO: NUOVA STANGATA SULLE PMI
(Firenze)
-

In arrivo un balzello da mezzo miliardo di euro sulle Pmi. Gli imprenditori: “Il governo ha dimenticato le aziende”
Un’altra stangata sulle piccole e medie imprese. Il governo si accanisce ancora...

La VERA storia di Babbo Natale che non conosci
La VERA storia di Babbo Natale che non conosci
(Firenze)
-

Ogni anno milioni di bambini in tutto il mondo aspettano con ansia l’arrivo di Babbo Natale. Ma chi era in realtà questo personaggio divenuto leggenda?
Ogni anno, milioni di bambini in tutto il mondo aspettano con ansia l’arrivo di...

E' giusto ACCONTENTARCI di un lavoro che ODIAMO?
E' giusto ACCONTENTARCI di un lavoro che ODIAMO?
(Firenze)
-

Il nostro corpo non mente: ci dice la verità su ciò che proviamo davvero.
“No, non fa per me. Non c’entra niente con quello che vorrei dalla mia...


(Firenze)
-


E' curioso lo slancio umanitario che ha colto d'improvviso la Sinistra italiana...



Informarsi | Richiesta info | Sitemap articoli

2013 Informarsi - Tutti i diritti riservati